Raf-Tozzi, esce il video del singolo “Due”

foto

Online su YouTube il video del singolo “Due” di Raf e Umberto Tozzi. Il brano fa parte di “Due, la nostra storia”, l’album-racconto del tour condiviso dai due musicisti

È online da martedì 3 dicembre su YouTube il video di “Due”, il brano di Raf e Umberto Tozzi che contiene nella clip le immagini live registrate durante il concerto che si è tenuto lo scorso 25 maggio al PalaAlpitour di Torino. Un piccolo assaggio del tour che li ha visti protagonisti nei palasport di tutta Italia, in attesa di quello nei teatri che li vedrà di nuovo insieme sul palco da marzo 2020. Il singolo fa parte di “Due, la nostra storia”, l’album dal vivo di Raf e Umberto Tozzi con le registrazioni dei brani eseguiti live durante il tour nei palasport della primavera 2019. Un doppio cd composto da 25 tracce con tutti i loro più grandi successi e i medley più emozionanti, nato un anno fa quando hanno deciso di rilasciare il singolo “Come Una Danza” e poi di partire in un apprezzatissimo tour insieme.

Raf in coppia col figlio D’Art

Tra l’altro Raf era appena tornato a far sentire la sua voce con un nuovo singolo, “Samurai”, nel quale duetta col figlio Samuele, in arte D’Art. Un brano non inserito nel disco con Tozzi, ma che ha vita a sé. “Samurai”, uscito per Girotondo Srl/Sony Music Italy nei vari store fisici e virtuali, parla di come sia difficile a volte affrontare la vita, di come ci si trovi quotidianamente a fronteggiare le difficoltà e di come, proprio come i samurai, bisogna combattere per i propri obbiettivi e per il bene della comunità. «Samurai nasce da uno spunto musicale che mi ha fatto ascoltare un mio collaboratore, bassista degli Apres La Classe, Valerio Bruno, in arte Combass – racconta Raf – che io poi ho sviluppato, mentre per il testo io e Samuele ci siamo ispirati alla “The Lone Wolf” un telefilm degli anni 90 che parla di un samurai che non era al servizio di nessun padrone e girava insieme a suo figlio e affrontavano insieme una serie di vicissitudini, sempre a favore di ciò che ritenevano giusto». «Quando mio padre mi ha proposto di collaborare con lui e scrivere con lui questo brano per me è stata la realizzazione di un sogno – racconta D’Art, secondogenito di Raf, 19 anni sulla carta d’identità – passare del tempo con lui, scrivere il testo e lavorare sulle melodie e sulla realizzazione di questo progetto è stato entusiasmante». Il featuring tutto in famiglia è già stato scelto come colonna sonora di un importante spot pubblicitario.

Il nuovo tour a primavera

Dopo il successo della prima tranche nei palasport, Raf e Umberto Tozzi torneranno a condividere il palco a primavera con un nuovo tour nei teatri. I biglietti sono già in vendita sul circuito Ticketone con prezzi che partono da 38 euro. Di seguito tutte le date al momento ufficializzate:

  • Lunedì 2 marzo – Bologna, Europauditorium
  • Sabato 7 marzo – Cesena, Nuovo Teatro Carisport
  • Domenica 8 marzo – Firenze, Teatro Verdi
  • Mercoledì 25 marzo – Bergamo, Teatro Creberg
  • Martedì 31 marzo – Napoli, Teatro Augusteo
  • Giovedì 2 aprile – Bari, Teatro Team
  • Sabato 4 aprile – Montecatini (PT), Teatro Verdi
  • Lunedì 6 aprile – Torino, Teatro Colosseo
  • Giovedì 9 aprile – Milano, Teatro degli Arcimboldi
  • Venerdì 10 aprile – Trieste, Teatro Rossetti
  • Martedì 14 aprile – Genova, Teatro Carlo Felice
  • Venerdì 17 aprile – Jesolo (VE), PalaInvent (configurazione teatrale)
  • Sabato 18 aprile – Bassano del Grappa (VC), Teatro PalaBruel
  • Mercoledì 29 aprile – Roma, Auditorium Parco della Musica

 

clicca sul link qui sotto per vedere il video:

https://tg24.sky.it/spettacolo/musica/2019/12/04/raf-tozzi-due-video.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.