2015.06.05 Lignano Pineta (UD)

Tozzi: non c’è piú creatività, io rispondo coi miei successi

Il popolare autore di “Ti amo” applauditissimo ieri in piazza d’Olivo a Lignano. «Il mercato discografico è figlio di nuovi padroni, passa gente che scordi subito»

di Viviana Zamarian

LIGNANO. C’è una musica che non tornerà piú. E un’epoca che non potrà piú essere replicata. Perché quegli artisti che un tempo hanno fatto la storia oggi vengono dimenticati dalle radio a discapito «di giovani di cui il giorno dopo non ti ricordi». Visione amara e realistica quello di Umberto Tozzi.

Lui che ieri sera ha acceso piazza Marcello D’Olivo a Lignano Pineta con i suoi grandi successi. Quelli sí che tutti li ricordano. Quelli sí che a distanza di anni fanno ancorA emozionare. Fanno cantare giovani e meno giovani, uniscono generazioni diverse. “Gloria”, “Ti amo”, “Tu”.

Lo incontriamo prima del concerto, al ristorante Al Cason. «Certe canzoni non ritorneranno piú – spiega Tozzi -. Poi, certo, il nostro mestiere è scrivere canzoni e per questo lo si continua a fare». Eppure le radio girano lo sguardo da un’altra parte. «Non c’è un mercato discografico – continua – come lo è stato in passato.

Successo per Tozzi a Lignano Piazza D’Olivo a Lignano Pineta era gremitissima di uomini e donne di ogni età accorsi ad ascoltare l’esibizione del cantante e autore, noto per le canzoni “Gloria” e “Ti amo”, fra le altre (video Petrussi)

Oggi sono figli di nuovi padroni. Non c’è piú gente competente e professionale. Sono soltanto dei dipendenti obbligati a passare cantanti che fanno musica che non ricordi domani.

È impossibile replicare quelli che furono gli anni ’60 e ’70, anni in cui non solo in Italia ma nel mondo intero c’è stata la creatività piú grande». Tozzi non si nasconde e lui che da anni vive a Montecarlo non esita ad affermare «mi vergogno di essere italiano».

«Non tanto per quello che fanno i partiti perché politicamente so come funziona – aggiunge poi – quanto perché nella musica in Italia qualsiasi soubrette che ha un bel seno sale su un palco. È un costume che non mi piace perché sminuisce l’arte e gli artisti».

A contare ormai è solo lo show della tv «con personaggi creati solo per business televisivo e che non sono nulla di speciale. Se in tv vuoi proporre una canzone chiama a cantarla l’artista non farla cantare a chiunque».

E in questo scenario dei tempi moderni fatto di successi fugaci, di apparizioni veloci e illusorie davanti alle telecamere, di brani deboli e preconfezionati «il piú talentuoso è Tiziano Ferro che ha una personalità vocale molto importante». Piace anche la “nostra” Elisa «artista creativa».

Manca ancora un’ora e mezza al concerto targato Azalea Promotion di Loris Tramontin e Lignano Sabbiadoro Gestioni. A quel momento in cui le luci si accenderanno e Tozzi incontrerà il suo pubblico. Il tempo per chiedergli come si trova a lavorare con il figlio Gianluca e del suo futuro che preannuncia pieno di sorprese e di progetti.

«Litighiamo sempre – sorride – lui è giovane e informato con una grande capacità di capire le cose che funzionano». Ama le persone umili, Tozzi. Le persone normali, quelle che non vivono di apparenza, ma di sostanza.

«Ci sono artisti anche in Italia di grande successo – dice poi – che non hanno l’umiltà di fare nulla, nemmeno della beneficenza continuando a vivere nel loro mondo dorato». Si è fatto tardi. È tempo di andare. C’è un concerto ad attenderlo. C’è il suo pubblico che lo aspetta. E che non desidera altro che cantare insieme a lui.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

by ilmessaggero veneto.gelocal.it

// 5 GIUGNO 2015 // Ph. Simone Di Luca Photography
11427692_1620080301570765_1206897901369409624_n 11426372_1620080284904100_623802794238060442_n 11422050_1620079728237489_6339644796684196823_n 11412288_1620079731570822_8959412024378854795_n 11407221_1620080074904121_8334514367543010493_n 11406561_1620080114904117_876515265115786131_n 11402752_1620080308237431_7068663102018423309_n 11401588_1620079821570813_6349677133744517762_n 11401528_1620080144904114_5581649592141329518_n 11401272_1620080044904124_2504772002342717601_n 11401059_1620079721570823_6279304956574909127_n 11401051_1620080118237450_8455753985285773441_n 11401051_1620080118237450_8455753985285773441_n (1) 11392782_1620079944904134_556397668088911111_n 11391222_1620080028237459_8848733182674357934_n 11391142_1620079818237480_4503933406940606650_n 11390512_1620080058237456_770804874799121162_n 11390327_1620079974904131_7688237632184027967_n 11390286_1620079954904133_7266307115595060800_n 11390183_1620080134904115_2373239601554472088_n 11390072_1620080001570795_4256604711133728168_n 11254317_1620079741570821_7658955645411811001_n 11229279_1620079848237477_8479900392102509266_n 10653325_1620079831570812_3607547950797558199_n 10463867_1620080004904128_6039180535546211202_n

Il maltempo previsto sul litorale friulano ha costretto gli organizzatori a spostare il live a venerdì 5 giugno

22/05/2015

Causa maltempo, il concerto di Umberto Tozzi in programma per domani, sabato 23 maggio 2015, alle 21.30 a Lignano Pineta, è stato rimandato al prossimo venerdì 5 giugno, sempre alla stessa ora e sempre in piazza Marcello D’Olivo di Lignano Pineta.

by: ilfriuli.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.