1973

Nel 1973 incide il primo 45 giri da solista per la Numero uno di Lucio Battisti: si tratta di Incontro d’amore, che ha come lato B Go man, della cantautrice americana Marva Jan Marrow.
Nello stesso periodo continua l’attività di session man per la Numero Uno, suonando insieme al batterista Euro Cristiani in numerosi dischi di questa casa discografica, come ad esempio Un essere umano ed Infinite fortune di Oscar Prudente.
Alla Numero Uno conosce anche Adriano Pappalardo , nella band del quale si occuperà per qualche tempo di cori e chitarre. Ci si avvicina lentamente a quello che sarà
il momento cruciale della vita di Umberto, ossia l’incontro e poi il lunghissimo sodalizio con Giancarlo Bigazzi, produttore e paroliere, che lo accompagnerà sino
al 1991 e all’album “Gli Altri siamo noi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...