“Io camminerò”: Tozzi la scrive per Fausto Leali

“Io camminerò” è un brano scritto da Umberto Tozzi in collaborazione con Giancarlo Bigazzi e lanciato da Fausto Lealinell’omonimo disco del 1976. Pochi mesi dopo, però, lo stesso Tozzi la inciderà nel suo primo album da solista, dopo quello d’esordio con i Data, intitolato “Donna amante mia” poi ristampato su cd nel 1988. Noto fino ad allora solo come autore, Tozzi, aveva scritto numerosi brani di successo per diversi artisti che andavano per la maggiore come lo stesso Leali o come MinaMia MartiniRiccardo FogliMarcella Bella o, ancora Wess e Dori Ghezzi per i quali scrisse “Un corpo, un’anima” che li portò a trionfare a Canzonissima nel 1975. “Io camminerò” riportò al successo un Leali in una fase non proprio felice della sua carriera e aprì le porte della grande musica, dopo la scelta di iniziare la propria carriera da solista, ad Umberto Tozzi. La canzone fu oggetto anche di altre cover come quella di Mina pubblicata nell’album “Singolare” del 1976 e quella di Marco Masininell’album “Tozzi Masini” del 2006 dove l’uno canta i successi dell’altro e viceversa. Il testo parla di una storia d’amore dove l’uomo assume il ruolo di guida nella vita di quella unica entità che è una coppia innamorata. Il protagonista, quindi, farà la sua strada e la propria donna lo seguirà per tutta la vita creando una unione indissolubile. La strada della vita li porterà a condividere ogni momento fino alla grande gioia provata nello scoprire di aspettare un bambino, figlio di questo profondo amore così ben rappresentato. Una canzone d’amore in pieno stile Tozzi che si è sempre mostrato abile nel produrre brani mai banali che rappresentano il sentimento più forte che un uomo può provare. Un successo che sarà solo il primo di una lunga serie che hanno costellato la carriera di uno dei cantautori italiani più apprezzati all’estero e, soprattutto, in Francia dove è considerato una vera e propria star e che, insieme a Riccardo Cocciante, mantiene sempre alta la bandiera italica e la nostra arte musicale nella realtà transalpina. Ovviamente, oltre che in Francia, Tozzi è molto apprezzato anche in Italia e sono diverse le sue canzoni entrate di diritto nella storia della nostra gloriosa storia musicale.

http://www.marcoliberti.it/article-io-camminero-tozzi-la-scrive-per-fausto-leali-107460229.html

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.