2019.10.04 RADIO ITALIA LIVE

7 Ottobre 2019
di

Caporedattore

 

MEDITERRANEAN STARS FESTIVAL: QUASI 30’000 PERSONE IN UNA SERATA UNICA (VIDEO E INTERVISTE)

Videointerviste a Elisa, Khaled, Ira Losco e Michela, artisti che sono saliti sul palco del Mediterranean Stars Festival, e a Mario Volanti e Antonio Vandoni figure chiave a Radio Italia.

Il palco posto nella piazza di Fosos-Floriana a La Valletta a Malta si è animato dalle 20 quando, al tramonto, la Mediterranean Orchestra diretta dal Maestro Bruno Santori ha dato il via ufficiale alla prima edizione del Mediterranean Stars Festival con un’overture dedicata alla musica che contraddistingue il Mediterraneo.

La lirica, la melodia, ma anche la musica latina e quella tipica dei paesi arabi rappresentano le diverse sfumature musicali dell’area mediterranea che la kermesse prodotta da WEC World Entertainment Company vorrebbe unire (Qui il nostro articolo riflessione sull’evento).

Marco Maccarini e Manola Moslehi sono stati ottimi padroni di casa in una serata in cui Radio Italia Live Il Concerto ha vissuto la sua prima esperienza al di fuori dei confini nazionali.

I dati ufficiali parlano di una presenza di 28.000 persone di cui 10.000 italiani.

E ciò che ha sorpreso è stato il coinvolgimento del pubblico che ha cantato dall’inizio alla fine numerosi brani proposti sul palco dagli artisti. Tra i più acclamati Gigi D’AlessioMahmoodElisaFrancesco Gabbani e la coppia Raf e Umberto Tozzi.

Entusiasmo anche per Alessandra AmorosoBoomdabashGuè PequenoJ-Ax e Max Pezzali.

Tra gli stranieri il pubblico del Mediterranean Stars Festival ha apprezzato la classe, l’eleganza e la volontà di portare un messaggio anche extra musicale di Khaled, per la prima volta a Malta, e gli artisti locali The TravellersIra Losco e Michela, quest’ultime stelle eurovisive anche recenti.

Molti degli artisti saliti sul palco hanno voluto mandare un abbraccio virtuale a Emma, che avrebbe dovuto essere sul palco.

MEDITERRANEAN STARS FESTIVAL – VIDEOINTERVISTE AI PROTAGONISTI

Dopo aver presentato le interviste a Francesco GabbaniGigi D’Alessio e alla coppia Raf e Umberto Tozzi, eccone un’altra serie.

Elisa è reduce da un’estate in cui è stata protagonista con il singolo Vivere Tutte Le Vite insieme a Carl Brave, ma anche con il doppiaggio del personaggio di Nala de Il Re Leone e, infine, del concertone de La Notte della Taranta.

La sua musica è da sempre fonte di ispirazione e ricerca. Il suo nuovo singolo Tua per Sempre, che anticipa il tour nei palazzetti in partenza il 25 novembre, dopo 3 settimane è già nella Top 5 della classifica Earone.

Khaled ha in sé l’essenza del Mediterraneo. Nella sua musica convive il pop europeo, ma anche le influenze tipiche del Maghreb. Un artista che è una vera e propria star e che per la prima volta si è esibito a Malta. Nel nostro paese ha collaborato con Enzo Avitabile e anni fa si è esibito in Vaticano per il Concerto di Natale davanti a Papa Giovanni Paolo II.

Ira Losco è sicuramente l’artista maltese più famosa nel suo paese, ma anche all’estero. Nel nostro paese ha collaborato con Gigi D’AlessioMax Gazzé e Andrea Bocelli e per due volte ha rappresentato il suo paese all’Eurovision Song Contest, cogliendo un amaro secondo posto nel 2002.

Michela ha partecipato all’ultima edizione dell’Eurovision Song Contest a Tel Aviv (Qui la nostra intervista realizzata in quell’occasione) dove si è piazzata al 14° posto. Ora sta lavorando al suo primo album e contestualmente è protagonista nelle radio maltesi con il singolo Cannonball in duetto con Ira Losco.

Mario Volanti, fondatore e Presidente di Radio Italia, e Antonio Vandoni, Direttore Artistico dell’emittente che trasmette Solo Musica Italiana, hanno fortemente creduto nel progetto Radio Italia Live. L’appuntamento maltese è il terzo del 2019 dopo quello classico di Milano di maggio e quello di Palermo di giugno.

Foto di copertina di Melvin Di Giorgio


—————————————————————————————————————————————
Ottobre 2019

di

Caporedattore

 

MEDITERRANEAN STARS FESTIVAL: A MALTA TUTTO PRONTO PER IL GRANDE EVENTO (VIDEOINTERVISTE)

Videointerviste a Francesco Gabbani, Gigi D’Alessio e alla coppia Raf – Umberto Tozzi, direttamente da Malta, dove è tutto pronto per il Mediterranean Stars Festival – Radio Italia Live.

A Malta c’è fermento. È ormai tutto pronto per il Mediterranean Stars Festival che porterà sul grande palco di FososFloriana Granaries numerosi artisti rappresentativi dell’italianità. Con loro ci saranno anche alcuni nomi locali e il grande Khaled.

Un evento pensato per far rinascere un’idea di Mediterraneo, ma anche una sfida che Radio Italia Bruno Santori, direttore artistico del festival, hanno raccolto in pieno (Qui la nostra riflessione sul progetto e Qui l’intervista al Maestro).

Sul palco ci saranno Alessandra AmorosoBoomdabash, Gigi D’AlessioElisa, Francesco GabbaniGuè PequenoJ-AxMahmoodMax PezzaliRafUmberto TozziKhaled, Ira Losco e The Travellers. Il concerto, che prenderà il via alle 20, sarà aperto dagli artisti maltesi Nicole Frendo e Red Electrik. I cancelli saranno aperti dalle ore 18.

Alla conduzione ci saranno Marco Maccarini e Manola Moslehi. Non potrà prendere parte all’evento, come annunciato negli scorsi giorni, Amadeus, Direttore Artistico del Festival di Sanremo 2020.

Il Mediterranean Stars Festival – Radio Italia Live sarà trasmesso in diretta su Radio ItaliaRadio Italia Tv (canale 70 DTT, canale 725 SKY) e in streaming audio/video su radioitalia.it, mentre sarà diffuso in differita su Real Time (canale 31 DTT) e sulla piattaforma Dplay.

MEDITERRANEAN STARS FESTIVAL – VIDEOINTERVISTE AI PROTAGONISTI

FososFloriana Granaries a Malta le prove sono iniziate giovedì 3 ottobre. Nel backstage abbiamo incontrato alcuni dei protagonisti che prenderanno parte alla kermesse.

Francesco Gabbani ha festeggiato a Malta il suo compleanno in occasione della conferenza stampa del Mediterranean Stars Festival (Qui la nostra videointervista). Lo abbiamo incontrato per parlare dei progetti più imminenti, come il raduno dei Gabba Fans che si terrà a novembre a Milano.

Gigi D’Alessio ha un rapporto particolare con Malta. Qui si è esibito in concerto più volte e ha sempre riscontrato un buon successo. Dopo due singoli è giunto il momento di pensare all’album Noi Due, che uscirà il 18 ottobre ea quasi tre anni di distanza dal precedente.

Raf e Umberto Tozzi a febbraio sono stati ospiti al Festival di Sanremo, dove sono riusciti a conquistare il pubblico dell’Ariston di Sanremo con un’esibizione che ha fatto scatenare il pubblico in sala, quello a casa e gli addetti ai lavori.
Arrivano poi dal grande successo della data dell’Arena di Verona del loro tour insieme ed ora tornano a Malta per celebrare un anno di percorso comune ricco di soddisfazioni.

 

Mediterranean Stars Festival: a Malta tutto pronto per il grande evento (Videointerviste)

——————————————————————-

RAF E UMBERTO TOZZI A #RILIVE: IL TOUR INSIEME, LE LORO CANZONI, IL FUTUROVideo intervista: ecco di cosa avranno nostalgia dopo tanti concerti04-10-2019

Raf Umberto Tozzi, dopo lo show evento all’Arena di Verona, sono tra i protagonisti di RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO a Malta. I momenti più divertenti, i rispettivi repertori e il futuro: i due artisti si raccontano alla redazione di Radio Italia nella rubrica #atupertu, svelando cosa mancherà loro di più di questa esperienza.

Tutto è iniziato due anni fa all’Arena di Verona e proprio lì Raf e Tozzi hanno appena concluso il tour, con Radio Italia come radio ufficiale. Umberto, ha già detto che nei prossimi concerti porterà sul palco un cartonato di Raf. E Raf cosa farà? “Metterò in scaletta le canzoni di Umberto e continuerò a cantarle con lo stesso divertimento di questo tour, da Ti amo a Gloria, passando per Se non avessi te”, risponde l’artista.

Raf ha un repertorio fantastico e io ho sempre stimato la sua musica, altrimenti non sarebbe mai successo quello che è successo. Abbiamo condiviso i repertori in maniera fantastica”, gli fa eco Tozzi.

Ma qual è stato il momento più divertente del tour e quale quello più emozionante? “Sono innumerevoli quelli divertenti. Alle prove, dietro le quinte e sul palco c’è sempre un’atmosfera scherzosa, perché siamo così nella vita. Le emozioni arrivano dalla gente, arrivano quando tutti cominciano a cantare dall’inizio alla fine, ballano con noi. Non immagino niente di più potente di così”, dice Raf.

Umberto svela poi che cosa gli mancherà di più di quest’esperienza: “Noi nasciamo come musicisti, quindi il fatto di condividere il palco con altri artisti, se fatto in maniera così spontanea e divertente, è un grandissimo privilegio ed è un piacere. Questa è una cosa che sicuramente in futuro mi mancherà”.

Autore:
Chiara Cipolla04-10-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

RADIO ITALIA LIVE IL CONCERTO 2019 – MALTA (Le Prove)

——————————————————————

RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO: TUTTI I CANTANTI DEL CAST DI MALTA Appuntamento per il 4 ottobre: ecco come partecipare e dove seguire l’evento 

22-07-2019

Alessandra Amoroso, Gigi D’Alessio, Elisa, Emma, Francesco Gabbani, Guè Pequeno, J-Ax, Mahmood, Max Pezzali, Raf e Umberto Tozzi sono i cantanti italiani che parteciperanno al terzo appuntamento con RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO, che si svolgerà venerdì 4 ottobre a partire dalle ore 20.00 nella location di Fosos Floriana a Malta, nell’ambito del Mediterranean Stars Festival. Nel cast ci saranno anche artisti maltesi, come Ira Losco, e altri rappresentanti di un genere musicale di fusione fra la tradizione mediterranea ed il pop europeo.

Tutti i cantanti si esibiranno dal vivo accompagnati dalla Mediterranean Orchestra, un’orchestra di oltre 60 musicisti diretti dal Maestro Bruno Santori che è anche il direttore artistico del Festival maltese. L’obiettivo è quello di costruire un concerto che coniughi il potere della musica e lo spirito del mediterraneo, nell’ambito di un Festival che ha lo scopo di riunire le persone, promuovere la pace e rafforzare un’identità mediterranea comune e che ambisce a diventare l’evento principale per la musica mediterranea, sia per cantanti e musicisti affermati che emergenti

Come per tutti i RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO, la partecipazione all’evento sarà gratuita: in previsione della grande affluenza di pubblico e per ragioni di sicurezza, per assistere all’evento dal vivo, sarà necessario accreditarsi sul sito https://www.ticketarena.co.uk/events/MEDITERRANEAN-ST

RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO sarà trasmesso in diretta alle 20.00 su Radio Italia solomusicaitalianaRadio Italia Tv (canale 70 DTT, canale 725 SKY, canale 35 TivùSat e, solo in Svizzera, “Video Italia HD”) e in streaming audio/video su radioitalia.it. L’evento vivrà anche sulle app gratuite “iRadioItalia” per tutti i device e su tutti i dispositivi Echo, lo smart speaker di Amazon, oltre che sui profili ufficiali FacebookInstagram e Twitter di Radio Italia con l’hashtag #RILIVE.

Il Mediterranean Stars Festival non sarà l’unico evento organizzato per i turisti che arriveranno a Malta per assistere al concerto del 4 ottobre. Infatti, saranno predisposte molte altre attività ed eventi che trasformeranno tutto il weekend in un’esperienza indimenticabile. Inoltre, sabato 5 ottobre a Valletta si terrà la NOTTE BIANCA, con attività e musei aperti fino a tarda notte. Un appuntamento che renderà il Festival la più importante manifestazione di cultura e arte di Malta.

Il Mediterranean Stars Festival è una produzione del Mediterranean Tourism Foundation in collaborazione con Malta Tourism Authority e il Ministero del Turismo di Malta.

Secondo il ministro del Turismo di Malta, Konrad Mizzi: “Il Mediterranean Stars Festival, che sicuramente potrà evolversi nei prossimi anni, è un’opportunità per rafforzare il turismo maltese proveniente dall’Italia e per consolidare il turismo dei paesi tradizionalmente più legati a Malta”. Inoltre, il Ministro Konrad Mizzi assicura che “Malta ha già un fitto calendario di eventi con artisti di fama mondiale durante tutto l’anno che rende l’isola una destinazione ideale per tutti gli appassionati dei festival. Questo evento di ottobre accoglierà i migliori artisti italiani, alcuni dei quali si esibiranno a Malta per la prima volta, e che sono certo divertiranno anche il pubblico locale che conosce e ama la musica italiana. Inoltre, Radio Italia coprirà l’evento e l’offerta turistica di Malta attraverso la sua copertura radiofonica e i canali di marketing nazionali”.

Il Co-Fondatore e Segretario Generale del Mediterranean Tourism Foundation, Andrew Agius Muscat, ama sottolineare che il Mediterranean Stars Festivalnasce dalla volontà di usare la musica come uno strumento per riunire le persone, promuovere la pace e rafforzare un’identità mediterranea comune. E’ innegabile che la musica sia un linguaggio universale, un potente mezzo che unisce i popoli. La musica è anche cultura e la cultura è l’elemento fondamentale di tutti gli eventi che creano esperienze memorabili, stimolo principale del turismo moderno. L’area del mediterraneo è considerata la culla della civiltà e della cultura e attrae più di un terzo del turismo internazionale. La musica mediterranea con le sue singolari caratteristiche ha influenzato la scena musicale internazionale non solo in termini di generi come l’opera, ma anche attraverso il successo di importanti artisti come Luciano Pavarotti, Frank Sinatra, Madonna, Tarkan, Cheb Khaled, ecc…

 

Autore:
Simone Bernardi
22-07-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Annunci