L’Arca di zio Benny Onlus

Al funerale abbiamo chiesto “non fiori” ma soldi da devolvere in beneficenza per chi è più bisognoso.

L’idea è piaciuta moltissimo ed in tanti hanno risposto dando un contributo.

Ci siamo resi conto che però alcune società ed Enti (ad esempio la scuola di Alessio) avevano bisogno di una ricevuta a dimostrazione del pagamento effettuato per poterli poi scaricare dalle tasse.

A questo punto ci è stato consigliato di aprire una Onlus.

Dovevamo trovare un nome… poiché il soprannome di Alessio per i suoi compagni di classe era “zio Benny” (dal suo cognome, Benaroyo) è nata “L’arca di zio Benny Onlus”.
E con l’Arca di zio Benny sono nate e cresciute tante idee.

1. Prima idea: in collaborazione con la scuola che frequentava Alessio, abbiamo creato una borsa di studio che annualmente metterà a disposizione un certo importo per il ragazzo più meritevole e bisognoso della scuola. Quest’anno, è stata appena consegnata la settimana scorsa.

2. Seconda iniziativa: il centro sportivo che Alessio frequentava ha deciso, in accordo con Matteo, il fratello di Alessio, di formare una squadra di calcetto a suo nome e devolvere i ricavati da cene sociali ed entrate di sponsor e varie per il nostro progetto.

3. Terzo progetto: L’ampliamento dell’Ospedale di Kitulizo: costruzione di una nuova sala operatoria, due stanze per il ricovero dei bambini ed una passerella di collegamento con l’adiacente Centre Diocesaine pour Handicapées. La scelta di questo luogo, piuttosto che un altro, è dovuta al fatto che, dopo la morte di Alessio, la mamma ha parlato con i medici dell’Ospedale San Camillo, dove è morto, i quali si sono dimostrati disponibilissimi nel consigliarci, avendo loro in prima linea medici che due-tre volte l’anno vanno in Africa; inoltre ha parlato anche con la Caritas. E’ così che, insieme, hanno trovato il progetto giusto a Kitulizo, in Congo.

Troverete le foto della consegna della borsa di studio e dettagli sul progetto sul sito:

http://www.larcadiziobenny.org

Se potete, dategli un’occhiata…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.