Si riparte! – 3

Mancano solo 3 giorni all’inizio del “Gloria Forever” tour.

Ci vediamo in tour ✨👇

01 dicembre – LUGANO – PALAZZO DEI CONGRESSI
02 dicembre – ZURIGO – VOLKSHAUS
05 dicembre -TORINO – TEATRO COLOSSEO
06 dicembre – MILANO – TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI
08 dicembre- PADOVA – GRAN TEATRO GEOX
09 dicembre – ST MORITZ – WINTER OPENING
11 dicembre – FIRENZE – TEATRO VERDI
12 dicembre – BOLOGNA – EUROPAUDITORIUM
14 dicembre – ROMA – TEATRO BRANCACCIO
15 dicembre – AVELLINO – TEATRO GESUALDO
18 dicembre – TRENTO – AUDITORIUM SANTA CHIARA
19 dicembre – BORGOSESIA (VC) – TEATRO PRO LOCO
21 dicembre – BARI – TEATRO TEAM

Friends and Partners – Concerti ed eventiMomy Records Radio Italia

Umberto Tozzi: «La mia carriera, un viaggio entusiasmante e imprevedibile»

Umberto Tozzi: «La mia carriera, un viaggio entusiasmante e imprevedibile»

Il cantautore il 21 dicembre sul palco del Teatroteam di Bari

24 Novembre 2022

Nicola Morisco


«Gloria forever» a Umberto Tozzi. Molti lo associano solo, si fa per dire solo, ai grandi successi stellari come GloriaTi amoStella staiNotte rosaTuEvaGente di mare (con Raf), Io camminerò e Si può dare di più, brano cantato con Morandi e Ruggeri e vincitore del festival di Sanremo del 1987. Ma i numeri e la dimensione di questo grande artista nato a Torino 70 anni fa, le cui origini però sono legatissime alla Puglia (i genitori emigrarono nel capoluogo piemontese da Rodi Garganico, in provincia di Foggia), sono davvero straordinari. Nella sua carriera ha venduto oltre 80 milioni di copie, si è esibito sui palchi di tutto il mondo ed è entrato in classifica dei dischi più venduti in America e Gran Bretagna con Gloria interpretata da Laura Branigan. Ha scritto brani per altri artisti (Mina, Mia Martini, Fausto Leali, Riccardo Fogli), ha pure arrangiato i brani di Good-Bye Indiana, il terzo album di Ivano Fossati, così come tanti hanno cantato le sue canzoni. I successi di Tozzi sono stati «utilizzati» anche dal grande cinema: Gloria è stato scelto da Martin Scorsese come colonna sonora originale per il suo film The Wolf of Wall Street (2013) con Leonardo Di Caprio, mentre Stella è stata inserita nel film Spider-Man:Far from Home (2019).

Nell’anno in cui festeggia i suoi 70 anni, Tozzi ha deciso realizzate «Gloria Forever», un tour nei maggiori teatri italiani che, mercoledì 21 dicembre alle 21, sarà di scena al Teatroteam di Bari (biglietti disponibili su TicketOne.it).

Tozzi, si aspettava di fare tutto quello che poi ha realizzato?

«Non si può pensare che un musicista faccia una carriera così. Magari puoi pensare di fare un buon percorso musicale, però la mia è stata davvero non prevedibile».

Tra le tante cose che ha realizzato, quale la rende più orgoglioso?

«Stranamente porto un ricordo indelebile di quando realizzai Ti amo, perché non mi aspettavo assolutamente che una canzone italiana potesse riuscire a varcare le frontiere del nostro Paese per arrivare in Francia. Quando accadde, rimasi letteralmente sbigottito. Era il mio primo successo fuori dall’Italia e all’epoca era molto difficile che un brano italiano avesse successo in Francia. Questo è stato il momento più “strano” che ho vissuto con la mia musica. Poi nel tempo, ho ricevuto tante gratificazioni, Gloria ha oltrepassato l’Oceano e ha ottenuto uno straordinario successo in America. Ovviamente, parlo di un altro tipo di soddisfazione».

In questo tour esegue anche alcune sue composizioni poco note. Si aspettava di più da qualche brano in particolare?

«Sì, anche se tutti gli artisti quando realizzano una produzione sperano che sia più importante delle precedenti, ma la delusione è dietro l’angolo. Però, per quanto riguarda le mie composizioni, ci sono state delle canzoni scoperte nel tempo. Ad esempio Donne amante mia un singolo che non è stato un grande successo, viene molto apprezzato quando lo eseguo nei live. Diciamo che sono brani che non hanno avuto il successo che meritavano, ma che vengono molto apprezzati dal mio pubblico e non solo».

Com’è articolato il concerto?

«Io e la mia band non abbiamo bisogno di programmi per salire sul palco perché suoniamo bene, siamo dei professionisti e abbiamo un sound molto pop rock che arriva direttamente al pubblico. Ho due tecnici del suono fortissimi e, comunque, siamo una famiglia che gira il mondo lasciando tracce positive su quello che facciamo musicalmente. Ormai sono tanti anni che suoniamo insieme, saliamo sul palco per divertirci e divertire il pubblico».

A proposito di famiglia: sente ogni tanto il richiamo della terra dei suoi genitori e, quindi, della Puglia?

«Sì, mi dispiace tanto di non averla vissuta di più. I miei genitori sono andati via da Rodi e non ci sono più tornati. Io invece, sono tornato tante volte da ragazzo in Puglia e ho dei ricordi meravigliosi. Mi dispiace non essere stato in passato più tempo, perché sicuramente avrei messo delle radici diverse nella mia terra d’origine».

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/-gazzettamusic/1369314/umberto-tozzi-la-mia-carriera-un-viaggio-entusiasmante-e-imprevedibile.html

Umberto Tozzi: «E dopo il male ricomincio da Gloria»

L’INTERVISTA

laR

23.11.2022 – 06:04

Il primo dicembre a Lugano, Palacongressi, dopo un tumore sconfitto: ‘Ho avuto paura. Il Gloria Forever Tour è quello che ci vuole per ricominciare’

di Beppe Donadio

L’artista torinese è atteso al Colosseo per la prima tappa italiana del tour dedicato al brano storico: «Ho avuto il tumore, torno sul palco con un altro spirito»

  • 23 Novembre 2022
  • Simona Totino

Alzi la mano chi non ha mai cantato “Gloria”. Chi non conosce il testo a memoria o non sappia che persino un regista maniacale come Martin Scorsese l’ha scelta per uno dei suoi capolavori, “The wolf of Wall Street”. E alzi la mano chi guardando “La casa di carta” non ne abbia riconosciuto le note. Un successo plateale quello del brano scritto quarant’anni fa da Umberto Tozzi al quale, oggi, è dedicato il tour che partirà il 1 dicembre da Lugano, e inizierà per l’Italia proprio da Torino. Accadrà il 5 dicembre prossimo, al Colosseo, dove le prevendite stanno andando a ruba e dove la star, nata sotto la Mole il 4 marzo del 1952, tornerà con il suo “Gloria Forever” in una data che sa di rinascita, sì, proprio qui, nella città in cui tutto ebbe inizio quando il giovane Umberto sognava di diventare un calciatore, e mai avrebbe immaginato che, invece del pallone tra i piedi, il suo futuro sarebbe stato con la chitarra in mano. Quella chitarra gli è valsa 80 milioni di dischi venduti nel mondo e successi sparsi ovunque.

Un atto dovuto il tour dedicato al brano che ha conquistato il mondo anche grazie alla cover di Laura Branigan.
«Esatto, “Gloria” mi ha dato tutto ciò che era possibile».

Già, sognava di fare il calciatore. Tifa sempre per il suo Torino?

«Non sono mai stato un grande tifoso ma la seguo come squadra, seguo le sue fatiche. In questo periodo sto guardando i Mondiali anche se mi spiace molto che non ci sia l’Italia».

A breve partirà per il tour, lo vivrà in modo diverso dopo la malattia che l’ha colpita ad aprile?
«Da quella esperienza vivo tutto in modo diverso. Ho avuto il cancro ma, per fortuna, sono guarito. Oggi vivo tutto con molta più leggerezza e mi godo le piccole cose quotidiane, anche bere un bicchiere d’acqua diventa un piacere».

Come sarà il concerto?
«Voglio fare cantare la gente con il mio repertorio. Sono felice di ritrovare il pubblico del Colosseo, il teatro è la dimensione più emozionante per un cantante. Sì, anche i palazzetti e le arene sono importanti, ma il calore del pubblico che si sente nei teatri non è paragonabile».

E “Gloria”?
«Vuole sapere quando la canterò?».

Certo.
«Per ora è una sorpresa ma, ovviamente, la canterò».

Cosa c’è nel futuro di Umberto Tozzi?
«Magari un nuovo cd. Ho avuto tutto ciò che potevo desiderare dalla musica, voglio solo continuare a stare sul palco».

Finalmente il ritorno di GLORIA FOREVER IL TOUR!

Ecco le prossime date del tour di Umberto Tozzi 👇

01 dicembre – LUGANO – TEATRO PALAZZO DEI CONGRESSI
02 dicembre – ZURIGO – VOLKSHAUS
05 dicembre -TORINO – TEATRO COLOSSEO
06 dicembre – MILANO – TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI
08 dicembre- PADOVA – GRAN TEATRO GEOX
09 dicembre – ST MORITZ – WINTER OPENING
11 dicembre – FIRENZE – TEATRO VERDI
12 dicembre – BOLOGNA – EUROPAUDITORIUM
14 dicembre – ROMA – TEATRO BRANCACCIO
15 dicembre – AVELLINO – TEATRO GESUALDO
18 dicembre – TRENTO – AUDITORIUM SANTA CHIARA
19 dicembre – BORGOSESIA (VC) – TEATRO PRO LOCO
21 dicembre – BARI – TEATRO TEAM

Umberto Tozzi: «Sono guarito da un tumore. Mi sentivo perso e impaurito, mia moglie mi ha dato forza»

di Giovanna Cavalli 18 nov 2022

Il cantautore: «Torno sul palco, ho temuto di non riuscirci più». L’infanzia: «Volevo fare il calciatore: avevo vinto una settimana premio a Coverciano, ma dopo una pagella orribile mio padre mi proibì di andarci». Le donne: «Non sono mai stato un playboy»

Prima no?
«Prima no. Ho avuto un problema di salute importante. Un tumore alla vescica. E poi, durante la chemio, ho preso il Covid per la terza volta. E mi è venuta una grave infiammazione polmonare».

Ad aprile il mio cardiologo mi ha prescritto un’ecografia addominale. Doveva essere routine. Invece mi hanno trovato il male. È stato un periodo davvero difficile, adesso per fortuna ne sono fuori, un mese e mezzo fa mi hanno detto che sono guarito e incrociamo le dita».

Leggi l’intera intervista su:

https://www.corriere.it/cronache/22_novembre_18/umberto-tozzi-intervista-011cb116-66b1-11ed-a222-843a540a9cec.shtml

Ieri e Oggi in Tv & Music Line

LA NOTTE DI RETE4

Il programma che vi fa rivedere i personaggi che hanno fatto la storia della tv dal 1980 ad oggi.

DICEMBRE

LUNEDÌ 5
FESTIVALBAR STORY 11
Per tante generazioni il Festivalbar era sinonimo di Estate e Musica – che possiamo rivivere con questo altro Best tratto dalle varie annate trasmesse da Mediaset e quindi riascolteremo e rivedremo Laura Pausini dal 1997 – un Alex Britti dal 2003 e poi Ligabue dal 1996 Ligabue – nel 1989 Patty Pravo e dal 1983 Gianni Bella – nel 1999 Umberto Tozzi e una Fiorella Mannoia del 2001 … e tanti altri…

https://mediasetinfinity.mediaset.it/article/rete4/ieri-e-oggi-in-tv-music-line_cR4_a250

UMBERTO TOZZI “GLORIA FOREVER- IL TOUR” – Liège, Belgique.

MEDIASCENE présente

UMBERTO TOZZI “GLORIA FOREVER- IL TOUR”

9 décembre 2023, 20h

Forum de Liège | 14, rue Pont d’Avroy – 4000 Liège | Voir la carte

Réservation

Aujourd’hui, à l’occasion de son 70e anniversaire, Umberto Tozzi annonce le projet qui le verra engagé en 2022 et 2023 avec une tournée en Italie et à l’étranger :
“GLORIA FOREVER – IL TOUR”
Considéré comme l’un des plus grands auteurs-compositeurs de la scène musicale italienne, après avoir vendu plus de 80 millions d’exemplaires et s’être produit sur les scènes du monde entier, à l’occasion de son 70e anniversaire, UMBERTO TOZZI annonce à son public ” GLORIA FOREVER ” 
En effet, au cours de l’année, l’incroyable catalogue d’un artiste qui a fait l’histoire de la musique italienne sera célébré : de ses tubes les plus célèbres et intemporels, jusqu’à ces chansons moins connues du grand public, toutes à redécouvrir.

https://www.leforum.be/spectacle_202312092000.html