UMBERTO TOZZI TOUR 2017

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato | Lascia un commento

TI AMO SU RADIO MARGHERITA

Tra i 30 Brani ad alta rotazione

TI AMO
UMBERTO TOZZI & ANASTACIA
DAL 21/03/2017
Pubblicato in News | Contrassegnato | Lascia un commento

Richiediamo “TI AMO” Umberto Tozzi & Anastacia in radio!

UMBERTO TOZZI

 

ULTIMI 10 PASSAGGI RILEVATI

19/03/2017 17.30.26 Radio Punto Zero (Italia) Radio edit
19/03/2017 17.23.57 Radio GRP (Italia) Radio edit
19/03/2017 17.16.18 Radio Brescia Sette (Italia) Radio edit
19/03/2017 17.15.32 RadioReggio (Italia) Radio edit
19/03/2017 17.13.51 Radio Pianeta (Italia) Radio edit
19/03/2017 17.12.33 Radio Zeta L’Italiana (Italia) Radio edit
19/03/2017 17.05.14 Radio Sintony (Italia) Radio edit
19/03/2017 16.52.11 Radio Laghi-inBlu (Italia) Radio edit
19/03/2017 16.25.04 Radio Genius (Italia) Radio edit
19/03/2017 16.09.24 Radio Subasio (Italia) Radio edi

EMITTENTI CHE TRASMETTONO IL BRANO:

86/342

TOTALE PASSAGGI RILEVATI:

766

RADIO DATE:

10/03/2017

by http://radioairplay.fm/artista/782/umberto-tozzi/airplay/ti-amo-feat-anastacia/

Pubblicato in News | Lascia un commento

Su Radio Italia “Ti amo”, il duetto di Umberto Tozzi con Anastasia

Nel nuovo album del cantautore anche un brano firmato da Eros Ramazzotti 17-03-2017

Su Radio Italia potete ascoltare “Ti amo”, il duetto di Umberto Tozzi con Anastasia. Si tratta della nuova versione della hit del 1977 che il cantautore ha reinterpretato con l’artista statunitense per celebrare il 40esimo anniversario del successo discografico. Il singolo anticipa infatti l’uscita dell’album “40 anni che Ti amo”, che verrà pubblicato il 31 marzo.

Oltre a “Ti amo”, che vinse in Festivalbar e che rimase al primo posto della classifica dei singoli più venduti in Italia senza interruzioni dal 23 luglio al 22 ottobre 1977, il disco contiene tutte le più grandi hit dell’artista registrate dal vivo e due inediti: uno scritto dallo stesso Tozzi e uno che porta le firme di Eros Ramazzotti, Francesco Bianconi, Giuseppe Rinaldi e Claudio Guidetti.

Inoltre, il 14 aprile dal teatro Dal Verme di Milano partirà l’omonimo tour che porterà Umberto Tozzi nei principali teatri di Italia ed Europa.

Scopri quali sono i brani più trasmessi!

https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fumbertotozziofficial%2Fvideos%2F10154616641869472%2F&show_text=0&width=560

17-03-2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Pubblicato in News | Contrassegnato , | Lascia un commento

Concerto di Umberto Tozzi a Milano: quasi SOLD OUT

Sono rimasti solo 16 biglietti in vendita.

AFFRETTATEVI!

Pubblicato in News | Lascia un commento

Queste sono tutte le date del tour teatrale “40 anni che TI AMO”, per quale concerto avete già preso il biglietto?

 

 

🔸 Biglietti disponibili ☛ http://bit.ly/40anniTiAMO
14 Aprile MILANO – Teatro Dal Verme
20 Aprile TORINO – Teatro Colosseo
21 Aprile SANREMO – Teatro Ariston Sanremo
5 Maggio BOLOGNA – Teatro Duse Bologna
12 Maggio ROMA – Auditorium Conciliazione
13 Maggio MONTECATINI – Teatro Verdi Montecatini Terme
15 Maggio VERONA – Teatro Filarmonico
18 Maggio BRESCIA – PalaBrescia
19 Maggio PADOVA – Gran Teatro GEOX
24 Maggio PORDENONE – Teatro Comunale Giuseppe Verdi Pordenone
🔸 Biglietti disponibili ☛ http://bit.ly/40anniTiAMO
con Momy RecordsSony Music ItalyConcerto MusicVENTIDIECIDimensione EventiRadio ZetaAMC Eventi e ComunicazioneZed LiveTicketOne

Pubblicato in News | Contrassegnato | Lascia un commento

Umberto Tozzi a 105 Mi Casa, le foto

Il cantautore ha parlato a Max Brigante del duetto con Anastacia sulle note del classico “Ti amo”, della raccolta (con inediti) “40 anni che ‘TI AMO” e della nuova tournée.

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

LIBRO: Il peggio della diretta. I dietro le quinte dello spettacolo raccontati dai protagonisti di Franco Bagnasco

autore: Franco Bagnasco

Anno edizione: 2016
Pagine: 124 p. , ill. , Rilegato
 EAN: 9788891809315
Libro Il peggio della diretta. I dietro le quinte dello spettacolo raccontati dai protagonisti Franco Bagnasco
Che cos’è “Il peggio della diretta”? È l’imprevisto, l’impasse, il momento esilarante, imbarazzante, strano o a volte persino drammatico, che l’artista vive sul palco o dietro le quinte. Quegli aneddoti spesso inconfessabili che chi fa spettacolo consegna a qualche cauto off record nelle interviste, oppure li fa diventare la chicca segreta da raccontare alle cene tra amici e addetti ai lavori per strappare la risata. In questo libro, sottotitolato non a caso “Quello che gli artisti non dicono”, cinquanta Big dello spettacolo italiano hanno accettato di raccontare in prima persona, usando come tramite un amico giornalista, alcune tra le esperienze più stravaganti o traumatiche della loro carriera. Complessivamente ci sono un centinaio di storie tutte da leggere. Per sorridere, ridere, commuoversi, stupirsi. E sicuramente comprendere meglio le fragilità e il lato umano di chi calca un palcoscenico.
Indice

Prefazione

I. Al Bano
II. Paola Perego
III. Rita Dalla Chiesa
IV. Pippo Baudo
V. Lino Banfi
VI. Renzo Arbore
VII. Iva Zanicchi
VIII. Licia Colò
IX. Luca Bizzarri (Luca e Paolo)
X. Maurizio Costanzo
XI. Umberto Tozzi
XII. Antonio Ricci
XIII. Claudio Lippi
XIV. Michele Foresta (Mr. Forest)
XV. Red Canzian (Pooh)
XVI. Gigi Proietti
XVII. Luca Giurato
XVIII. Andrea Mariano (Negramaro)
XIX. Il peggio della diretta quiz
XX. Umberto Smaila
XXI. Virginia Raffaele
XXII. Eros Ramazzotti
XXIII. Giancarlo Magalli
XXIV. Alvaro Vitali
XXV. Giorgio Mastrota
XXVI. Carlo Conti
XXVII. Alessandro Haber
XXVIII. Massimo Giletti
XXIX. Enrico Mentana
XXX. Nino Frassica
XXXI. Paolo Villaggio
XXXII. Nicola Savino
XXXIII. Piero Chiambretti
XXXIV. Elena Sofia Ricci
XXXV. Nek
XXXVI. Selvaggia Lucarelli
XXXVII. Giulio Scarpati
XXXVIII. Massimo Boldi
XXXIX. Giovanni Allievi
XL. Mara Maionchi
XLI. Pupo
XLII. Francesco Facchinetti

by ttps://www.ibs.it/peggio-della-diretta-dietro-quinte-libro-franco-bagnasco/e/9788891809315
Pubblicato in News | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

«TI AMO» COMPIE 40 ANNI E UMBERTO TOZZI FESTEGGIA CON TOUR E CD

lunedì 6 marzo 2017

Umberto Tozzi (Foto di Dino Buffagni)

Quando scoppiò il successo «Ti amo», anno di grazia 1977, avevo appena nove anni. Ma la sua eco, tra feste con i primi dj che si prendevano tremendamente sul serio (come oggi, solo che allora non se li filava nessuno), le prime cotte, e l’autopista dei fratelli De Palo e Iussi che a Pasqua arrivava al paese, l’ho sentita, insieme con gli amici, ancora per parecchi anni. Complici arrangiamenti (penso a quello del best «Royal Albert Hall») sempre più sfiziosi e intriganti. E la magia di una canzone senza tempo che raccontava il sesso ricorrendo ad immagini surreali, quasi felliniane. «Ti amo», capolavoro firmato dall’accoppiata Giancarlo Bigazzi-Umberto Tozzi, compie 40 anni. E ovviamente non li dimostra, come tutti i pezzi immortali. Per festeggiarlo l’uomo di «Gloria» (altra hit internazionale del nostro cantata anche da Laura Branigan) pubblica il 31 marzo un cd raccolta con un paio di live e altrettanti inediti, «40 anni che “Ti amo”», e vara l’ennesimo tour, le cui date sono riportate qui sotto. La sopresa è che «Ti amo» uscirà come singolo in anteprima cantato in duetto con Anastacia. Ad agosto, la tornée toccherà anche la Spagna (Barcelona e Zaragoza).  Tozzi è anche uno dei personaggi che mi ha fatto l’onore di raccontarsi in prima persona nel mio libro «Il peggio della diretta», pubblicato da Mondadori e ora disponibile anche in e-Book. Promozione a parte, il 14 aprile sarò, come sempre, a sgolarmi in prima fila. E farò tutto quello che devo fare: aprirò «la porta a un guerriero di carta igienica», sarò pronto ad «abbracciare una donna che stira cantando», «e se viene testa vuol dire che basta, lasciamoci». Tanto si sa, «Ti amo».

14 aprile – Teatro Dal Verme – Milano;

20 aprile – Teatro Colosseo – Torino;

21 aprile – Teatro Ariston – Sanremo;

5 maggio – Teatro Duse – Bologna;

12 maggio – Auditorium Conciliazione – Roma;

13 maggio – Nuovo Teatro Verdi – Montecatini;

14 maggio – Palazzo dei Congressi – Lugano;

15 maggio – Teatro Filarmonico – Verona;

18 maggio – Palabanco – Brescia;

19 maggio – Gran Teatro Geox – Padova;

24 maggio – Teatro Comunale Verdi – Pordenone

http://www.lospettacolodevecontinuare.com/

 

 

 

 

 

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Umberto Tozzi, 40 anni di “Ti amo” con Anastacia

La storia del brano che ha lanciato l’artista torinese e ha fatto il giro del mondo. I suoi grandi successi e il sodalizio con Bigazzi. Ora il duetto con la popstar americana per l’evento

Umberto Tozzi e Anastacia

Francesco Troncarelli

11 March 2017

Tra i tanti che ha ricevuto per il suo compleanno, l’augurio che gli ha fatto sicuramente più piacere è stato quello del “Worl Music Award” che in un tweet del suo profilo ufficiale lo ha definito “Italian legend”. Grande verità anche se poco considerata dai media, troppo presi ad esaltare il primo giovane che esce dai talent, dimenticando invece chi come lui ha fatto la storia del nostro pop.

Ma Umberto Tozzi ha sempre avuto le spalle larghe, sia quando riscuoteva un successo planetario sia quando le cose andavano meno bene, per cui con grande equilibrio è riuscito comunque ad andare avanti con professionalità e intelligenza continuando a scrivere musica e tenere affollati concerti. Facendo cioè bene quello che ha dimostrato sempre di saper fare, il suo mestiere.

Come adesso, che a 65 anni appena compiuti, ritorna al centro dell’attenzione con un doppio live che raccogli tutti i suoi pezzi più famosi arrangiati e riproposti in una veste più moderna (“Gloria”, “Si può dare di più”, “Gli Altri siamo noi”, “Gente di Mare”, “Dimmi di No”, “Stella Stai”, “Donna amante mia” e così via) e due inediti, uno suo l’altro scritto da Eros Ramazzotti e Kaballà.

L’album è stato registrato in occasione dei 40 anni di “Ti amo”, il brano che ha lanciato l’artista torinese e ha fatto il giro del mondo e che per l’occasione è stato reinterpretato insieme ad Anastacia ed è attualmente in rotazione nell’airplay radiofonico, ghiotta anticipazione del tour che prenderà il via ad aprile e vedrà Tozzi protagonista di una serie di concerti in Italia e in Europa.

“Ti amo” è stato un successo enorme del 1977, ininterrottamente primo in Hit parade dal 23 luglio al 22 ottobre con tanto di vittoria al Festivalbar di quell’anno. A detta di molti, doveva essere un brano che avrebbe ballato una sola estate, il classico tormentone di una stagione dedicata alle vacanze che sarebbe stato presto messo da parte coi costumi del mare. Un fuoco di paglia per un cantante baciato dalla fortuna. In realtà le cose andarono diversamente, la popolarità ed affermazione del pezzo al pari del suo autore, fu veramente straordinaria, tanto di diventare una hit internazionale ed una canzone destinata a restare nel tempo.

Quella sorta di mantra di tre sillabe, “ti-a-mo”, ripetuto all’infinito, esattamente cinquanta volte, supportato musicalmente dal classico “giro di Do” ed unito ad un testo particolare scritto da Giancarlo Bigazzi (con cui Tozzi formerà una coppia inossidabile destinata a collezionare numeri uno a ripetizione), fece subito centro, entrando di diritto nell’immaginario collettivo.

Ad un ascolto distratto quel 45 giri sembrava un astuto gioco di parole, un nonsense pieno di immagini criptiche e pennellate ad effetto come “apri la porta a un guerriero di carta igienica” o la “farfalla che muore sbattendo le ali”, in realtà quel brano dal sound melodico e di indubbia atmosfera raccontava in modo insolito una storia d’amore extraconiugale finita e il ritorno a casa del protagonista, “dammi il tuo vino leggero, che hai fatto quando non c’ero e le lenzuola di lino, dammi il sonno di un bambino…”, che sussurrando prima e gridando poi quel magico “Ti amo” cercava di ricomporre una relazione che si era incrinata.

Il risultato di questa suggestiva alchimia tra musica facile e parole ricercate, fu otto milioni di dischi nel mondo, oltre un milione solo in Francia, dove Dalida col suo eccezionale carisma, regalò un’interpretazione da brividi grazie al testo riadattato dallo scrittore Pascal Sevran e dalla grande Arlette Tabart: “Combien de lits et de femmes as-tu laissé derrière toi? Oublie que je suis ta femme, regarde-moi, petit soldat, io ti amo,je t’aime ti amo, je chante ti amo…”.

Questa canzone per Tozzi è stato il primo tassello di una carriera eccezionale, proseguita l’anno successivo con l’album “Tu”, che andò a gonfie vele e consacrata definitivamente nel 1979 con “Gloria”, un successo stellare con la colossale cifra di 60 milioni di copie vendute nel mondo grazie ad infinite cover, prima fra tutte quella di Lara Branigam, che Giorgio Moroder inserì nella colonna sonora del film campione di incassi “Flashdance” nel 1984.

Ecco perché l’anniversario di “Ti amo” è stata l’occasione ideale per celebrarlo nella maniera migliore e riproporlo con un inedito e riuscito duetto tra il cantautore torinese e la brava e grintosa artista americana, un’interpretazione a due voci suggestiva e ricca di pathos che regala al brano e a soprattutto a chi lo ascolta nuove emozioni e nuove atmosfere. Brividi, come se fosse la prima volta.

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , | Lascia un commento