Tormentoni estivi, El Pais sceglie i migliori: c’è anche “Gloria” di Umberto Tozzi di F. Q.

Il quotidiano spagnolo stila un elenco di nove canzoni “dell’estate” di indubbia qualità. Sono quasi tutte assai vecchie, la maggior parte uscite tra fine anni Settanta e anni Ottanta, ma non manca qualche sorpresa
Il quotidiano spagnolo El Pais ha cercato di fare ordine tra le canzoni dell’estate, i tormentoni che ogni anno ammorbano le orecchie di ogni singolo individuo in ogni angolo del globo. Il tentativo del giornalista che ha firmato il pezzo, però, ha un intento meritorio: selezionare qualche brano estivo (precisamente nove) che però può contare su una qualità “fuori di dubbio”. Sono quasi tutte canzoni assai vecchie, la maggior parte uscite tra fine anni Settanta e anni Ottanta, ma non manca qualche sorpresa.Solo tre su nove sono recenti: Summercat di Billy The Vision & The Dancers del 2009 (diventata famosa in Spagna per uno spot di una birra) e due grandi successi firmati Pharrell Williams. Get Lucky (2013) con Daft Punk e Nile Rodgers e Happy, tormentone vero che nel 2014 ha invaso il pianeta. Le canzoni spagnole sono cinque e meritano una menzione soprattutto “Vivir asì es morir de amor”, evergreen di Camilo Sesto del 1978 (ancora amatissima e cantatissima da quelle parti) e La flaca di Jarabe de Palo, che nel 1997 ebbe un grande successo anche in Italia.

E a proposito di Italia, a sorpresa ci siamo anche noi, rappresentati degnamente da Umberto Tozzi e dalla sua Gloria (1979). El Pais lamenta un testo (nella versione spagnola) “inconsistente”, ma riconosce a Tozzi il merito di una “pulsione rock” sorprendente: “La canzone aveva un tale appeal che poco dopo, nel 19982, Laura Branigan la incise in inglese e la fece arrivare al numero due della classifica negli Stati Uniti”.

BY: https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/08/08/tormentoni-estivi-el-pais-sceglie-i-migliori-ce-anche-gloria-di-umberto-tozzi/3782757/

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: