Una donna che stira cantando

Sabato 13 maggio al Circolo Arci Carlo Signorini di Cremona

Cremona. Tutto ebbe inizio in un caldo pomeriggio estivo, a una grigliata. Umberto Tozzi cantavaApri la porta a un guerriero di carta igienica…”.

Sabato 13 Maggio alle ore 21 ,presso il Circolo Arci Carlo Signorini in Via Castelleone 7, andrà in scena lo spettacolo teatrale “Una donna che stira cantando – Florilegio di uomini che amano le donne”, una performance semiseria con lettura di testi avanguardisti della fine del Novecento. Sul palco si esibiranno: Simona Maffini, Vanna Cigognini, Giuliana Pedrinazzi con l’intervento critico di Elena Cappellini.

Raccontano le interpreti della performance teatrale: “Dopo aver ascoltato quel caldo pomeriggio d’estate la voce di Umberto Tozzi, la memoria è corsa subito ad analoghi pomeriggi estivi di vent’anni prima, spesi a chiedersi chi fosse mai quel guerriero di carta igienica. La fantasia di allora ci portava a immaginare un alfiere fatto di rotoli Scottex, che impugnava minaccioso un Asciugone Regina mentre bussava a una porta. E che dire di “Fammi abbracciare una donna che stira cantando…”?  Freud oppure Walt Disney? E se Umberto Tozzi fosse come Marinetti e volesse pure lui “trasformare il Teatro di Varietà in teatro dello stupore, del record e della fisicofollia”?

Sono quesiti che hanno portato molti adolescenti degli anni Ottanta a scegliere un indirizzo filosofico all’Università. Come di consueto abbiamo chiesto consiglio all’amica filologa e critica letteraria Elena Cappellini, che si è data un gran da fare per sciogliere figure retoriche che avrebbero dato del filo da torcere anche a Umberto Eco. Questa è la genesi della nostra performance. Ai testi di Tozzi se ne sono aggiunti altri fino a formare quello che a noi piace definire un florilegio di parole d’amore, un omaggio alle donne dal sapore futurista che a noi puzza un pochetto di misoginia. Inconsapevole, ovviamente (speriamo…).”

http://www.popolis.it/una-donna-che-stira-cantando/

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...