MEDITERRANEAN STARS FESTIVAL: QUASI 30.000 PERSONE IN UNA SERATA UNICA (VIDEO E INTERVISTE)

7 Ottobre 2019
di

Caporedattore

Videointerviste a Elisa, Khaled, Ira Losco e Michela, artisti che sono saliti sul palco del Mediterranean Stars Festival, e a Mario Volanti e Antonio Vandoni figure chiave a Radio Italia.

Il palco posto nella piazza di Fosos-Floriana a La Valletta a Malta si è animato dalle 20 quando, al tramonto, la Mediterranean Orchestra diretta dal Maestro Bruno Santori ha dato il via ufficiale alla prima edizione del Mediterranean Stars Festival con un’overture dedicata alla musica che contraddistingue il Mediterraneo.

La lirica, la melodia, ma anche la musica latina e quella tipica dei paesi arabi rappresentano le diverse sfumature musicali dell’area mediterranea che la kermesse prodotta da WEC World Entertainment Company vorrebbe unire (Qui il nostro articolo riflessione sull’evento).

Marco Maccarini e Manola Moslehi sono stati ottimi padroni di casa in una serata in cui Radio Italia Live Il Concerto ha vissuto la sua prima esperienza al di fuori dei confini nazionali.

I dati ufficiali parlano di una presenza di 28.000 persone di cui 10.000 italiani.

E ciò che ha sorpreso è stato il coinvolgimento del pubblico che ha cantato dall’inizio alla fine numerosi brani proposti sul palco dagli artisti. Tra i più acclamati Gigi D’AlessioMahmoodElisaFrancesco Gabbani e la coppia Raf e Umberto Tozzi.

Entusiasmo anche per Alessandra AmorosoBoomdabashGuè PequenoJ-Ax e Max Pezzali.

Tra gli stranieri il pubblico del Mediterranean Stars Festival ha apprezzato la classe, l’eleganza e la volontà di portare un messaggio anche extra musicale di Khaled, per la prima volta a Malta, e gli artisti locali The TravellersIra Losco e Michela, quest’ultime stelle eurovisive anche recenti.

Molti degli artisti saliti sul palco hanno voluto mandare un abbraccio virtuale a Emma, che avrebbe dovuto essere sul palco.

MEDITERRANEAN STARS FESTIVAL – VIDEOINTERVISTE AI PROTAGONISTI

Dopo aver presentato le interviste a Francesco GabbaniGigi D’Alessio e alla coppia Raf e Umberto Tozzi, eccone un’altra serie.

Elisa è reduce da un’estate in cui è stata protagonista con il singolo Vivere Tutte Le Vite insieme a Carl Brave, ma anche con il doppiaggio del personaggio di Nala de Il Re Leone e, infine, del concertone de La Notte della Taranta.

La sua musica è da sempre fonte di ispirazione e ricerca. Il suo nuovo singolo Tua per Sempre, che anticipa il tour nei palazzetti in partenza il 25 novembre, dopo 3 settimane è già nella Top 5 della classifica Earone.

Khaled ha in sé l’essenza del Mediterraneo. Nella sua musica convive il pop europeo, ma anche le influenze tipiche del Maghreb. Un artista che è una vera e propria star e che per la prima volta si è esibito a Malta. Nel nostro paese ha collaborato con Enzo Avitabile e anni fa si è esibito in Vaticano per il Concerto di Natale davanti a Papa Giovanni Paolo II.

Ira Losco è sicuramente l’artista maltese più famosa nel suo paese, ma anche all’estero. Nel nostro paese ha collaborato con Gigi D’AlessioMax Gazzé e Andrea Bocelli e per due volte ha rappresentato il suo paese all’Eurovision Song Contest, cogliendo un amaro secondo posto nel 2002.

Michela ha partecipato all’ultima edizione dell’Eurovision Song Contest a Tel Aviv (Qui la nostra intervista realizzata in quell’occasione) dove si è piazzata al 14° posto. Ora sta lavorando al suo primo album e contestualmente è protagonista nelle radio maltesi con il singolo Cannonball in duetto con Ira Losco.

Mario Volanti, fondatore e Presidente di Radio Italia, e Antonio Vandoni, Direttore Artistico dell’emittente che trasmette Solo Musica Italiana, hanno fortemente creduto nel progetto Radio Italia Live. L’appuntamento maltese è il terzo del 2019 dopo quello classico di Milano di maggio e quello di Palermo di giugno.

Foto di copertina di Melvin Di Giorgio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.