I 10 vincitori di Sanremo che hanno fatto la storia

Laura Frigerio 8 febbraio 2016

Ci siamo: il 9 febbraio si accenderanno i riflettori su 66° Festival della Canzone Italiana e, a quanto pare, sul palco del Teatro Ariston di Sanremo se ne vedranno e soprattutto sentiranno delle belle.

In attesa, però, di scoprire qualcosa in più su questa edizione, condotta da Carlo Conti insieme a Madalina Ghenea, Gabriel Garko e Virginia Raffaele, facciamo un tuffo nel passato per ricordare 10 dei vincitori di Sanremo che sono entrati nella storia.

  1. Nilla Pizzi. Come non ricordare lei, Nilla Pizzi, vincitrice delle prime due edizioni del Festival di Sanremo con delle canzoni indimenticabili come “Grazie dei fiori” (1951) e “Vola colomba” (1952), simbolo di un’Italia che stava rinascendo dopo un difficile dopoguerra.
  2. Domenico Modugno. C’è poi chi di edizioni ne ha vinte ben quattro, come Domenico Modugno. Nel 1958 conquista il podio con la meravigliosa “Nel blu dipinto di blu” (che poi, come sappiamo, avrà un successo internazionale) e nel 1959 con “Piove” (meglio conosciuta come “Ciao ciao bambina”). Nel 1962 si presenta invece al Festival con Claudio Villa ed è ancora vittoria con “Addio…addio” e nel 1966 trionfa insieme a Gigliola Cinquetti con “Dio come ti amo”.
  3. Gigliola Cinquetti. Prima di vincere nel 1966 con “Dio come ti amo”, Gigliola Cinquetti aveva già conquistato il primo posto con una canzone diventata “cult”, ovvero “Non ho l’età (per amarti)”, presentata al festival nel 1964 in coppia con Patricia Carli. Nello stesso anno il pezzo ha vinto il Gran Premio dell’Eurovisione (oggi diventato Eurovision Song Contest), trasformandosi così in una hit internazionale.
  4. Iva Zanicchi. Anche Iva Zanicchi si è portata a casa un po’ di primi posti sanremesi: nel 1967 con “Non pensare a me” in coppia con Claudio Villa, nel 1969 con la mitica “Zingara” insieme a Bobby Solo e nel 1974, da sola, con “Ciao cara come stai?”.
  5. Eros Ramazzotti. Andiamo avanti di qualche anno e troviamo un giovane Eros Ramazzotti, praticamente agli esordi, vincere l’edizione 1986 del festival con la romanticissima “Adesso tu”.
  6. Gianni Morandi, Umberto Tozzi ed Enrico Ruggeri. La storia è piena di artisti che hanno deciso di unire le forze e le voci per partecipare al festival. Indimenticabile il trio formato da Giovanni “Gianni” Morandi, Umberto Tozzi ed Enrico Ruggeri che, con l’energica “Si può dare di più”, sono stati i trionfatori dell’edizione 1987. Nel 1993 Ruggeri ha poi vinto da solo con la rockeggiante “Mistero”.
  7. Massimo Ranieri. C’è poi un pezzo che, ancora oggi, ci fa battere forte il cuore ed è “Perdere l’amore” di Massimo Ranieri: canzone vincitrice di Sanremo 1988. Un classico per un grande interprete.
  8. Pooh. Nel 1990 anche una band super-big come quella dei Pooh ha deciso di partecipare al Festival di Sanremo. Risultato: ha vinto con “Uomini soli”, canzone intima e d’atmosfera.
  9. Emma. Arriviamo agli anni 2000, quelli che hanno visto arrivare sul palco del Teatro Ariston i giovani artisti lanciati dai talent show. Nel 2012 Emma, “figlia” di “Amici di Maria De Filippi”, travolge letteralmente il festival con “Non è l’inferno” ed è vittoria.
  10. Il Volo. Ci sono poi i campioni uscenti, ovvero i ragazzi de Il Volo (Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble), che dopo aver conquistato mezzo mondo con le loro voci hanno avuto il giusto riconoscimento anche in patria con “Grande amore”, canzone data per vincitrice fin dal primo ascolto (classificatasi poi terza agli Eurovision Song Contest). Un pezzo di storia recente, già entrato nell’albo d’oro sanremese.

by diredonna.it

 

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Venerdì 12 tutti in via Cavour per il primo flash mob della Città dei Fiori : … sulle note di Gloria di Umberto Tozzi

by riviera24.it

Sanremo. Quale momento migliore per lanciare un flash mob nella Città dei Fiori se non durante la settimana dedicata alla musica italiana?

E allora, pronti, partenza, via! Venerdì 12 Febbraio, alle ore 17.30, tutti in Via Cavour per essere trasportati dalla colorata e coinvolgente danza dei 240 ragazzi provenienti dalle migliori scuole di danza della provincia: la Danza New Crazy dance, la Sanremo asd ginnastica Riviera dei fiori, la Sanremo dance in Motion, la dance mania sanremo, la professional dance Bordighera, la D&D Dance Arma di taggia, la Sporting dance di imperia, la J & K Animation, la Lambaerobica e la CWK – Macumba Fitness

Guardate il video in allegato, e passo dopo passo imparate anche voi l’emozionante coreografia sulle note di Gloria di Umberto Tozzi

 

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Party Classics Top 100 Volume 2 (2014)

 

VA - Party Classics Top 100 Volume 2 (2014)
Artist: Various Artists
Title: Party Classics Top 100 Volume 2
Year Of Release: 2014
Label: Universal Music
Genre: Pop, Soul/Funk, Synthpop, Disco, New Wave, Rock
Quality: CBR 320 kbps / FLAC (tracks +.cue,log)
Total Time: 6:07:35
Total Size: 883 mb / 2,51 gb
WebSite: Album Preview

TRACKLIST:

CD 1
01 – ABBA – Dancing Queen [1976]
02 – Barry White – Let The Music Play [1975]
03 – Kylie Minogue – Can’t Get You Out Of My Head [2001]
04 – Umberto Tozzi – Gloria [1979]
05 – Michel Teló – Ai Se Eu Te Pego [2011]
06 – Stephanie Mills – Never Knew Love Like This Before [1980]
07 – Village People – In The Navy [1978]
08 – Faithless – Insomnia [1995]
09 – Earth Wind & Fire – Let’s Groove [1981]
10 – Tiffany – I Think We’re Alone Now [1987]
11 – Commodores – Brick House [1977]
12 – Las Ketchup – The Ketchup Song (Aserejé) [2002]
13 – Sweet – The Ballroom Blitz [1973]
14 – Ottawan – Hands Up (Give Me Your Heart) [1981]
15 – Billy Ray Cyrus – Achy Breaky Heart [1992]
16 – Lenny Kravitz – Are You Gonna Go My Way [1993]
17 – Rockwell – Somebody’s Watching Me [1983]
18 – King – Love & Pride [1984]
19 – Haddaway – What Is Love [1992]
20 – Alexandra Stan – Mr Saxobeat [2010]

CD 2
01 – Jimmy Cliff – Reggae Night [1983]
02 – Marco Borsato – Je Hoeft Niet Naar Huis Vannacht [1995]
03 – Alannah Myles – Black Velvet [1989]
04 – Gipsy Kings – Baila Me [1991]
05 – Jerry Lee Lewis – Great Balls Of Fire [1957]
06 – Kreuners – Verliefd Op Chris Lomme [1989]
07 – 2 Fabiola – Lift U Up [1995]
08 – Two Man Sound – Charlie Brown [1975]
09 – Katrina & The Waves – Walking On Sunshine [1983]
10 – Sisters Of Mercy – Temple Of Love [1992]
11 – Phats & Small – Feel Good [1999]
12 – Ike & Tina Turner – River Deep
13 – Donna Summer – Bad Girls [1979]
14 – Chaka Khan – I’m Every Woman [1978]
15 – Tight Fit – The Lion Sleeps Tonight [1982]
16 – Machiavel – Fly [1980]
17 – J Geils Band – Centerfold [1981]
18 – John Denver – Take Me Home Country Roads [1970]
19 – Tenpole Tudor – Wünderbar [1980]
20 – Bronski Beat – Smalltown Boy [1984]

CD 3
01 – Pasadenas – Tribute (Right On) [1988]
02 – Bloodhound Gang – The Bad Touch [1999]
03 – Irene Cara – Fame [1980]
04 – Ce Ce Peniston – Finally [1991]
05 – Début De Soirée – Nuit De Folie [1988]
06 – Sam Gooris – Laat Het Gras Maar Groeien [1995]
07 – Gusttavo Lima – Balada [2011]
08 – Jackie Wilson – Reet Petite [1957]
09 – 2 Fabiola & Loredana – She’s After My Piano [2014]
10 – Duck Sauce – Barbra Streisand [2010]
11 – Yolanda Be Cool & DCup – We No Speak Americano [2010]
12 – Natalia – Higher Than The Sun [2004]
13 – Kris Kross – Jump [1992]
14 – LaBelle – Voulez Vous Coucher Avec Moi Ce Soir (Lady Marmalade) [1974]
15 – Mel & Kim – Showing Out [1986]
16 – Milk Inc – Walk On Water [2000]
17 – Rasmus – In The Shadows [2003]
18 – S-Express – Theme From S-Express [1988]
19 – Safri Duo – Played-A-Live (The Bongo Song) [2000]
20 – Salt-n-Pepa – Push It [1988]

CD 4
01 – Status Quo – Whatever You Want [1979]
02 – Diana Ross – I’m Coming Out [1980]
03 – Patti Smith Group – Because The Night [1978]
04 – Belle Perez – El Mundo Bailando [2006]
05 – Nolan Sisters – I’m In The Mood For Dancing [1979]
06 – House Of Pain – Jump Around [1992]
07 – Paradisio – Bailando [1996]
08 – Bart Peeters & De Radio’s – I’m Into Folk [1988]
09 – Scene – Iedereen Is Van De Wereld [1990]
10 – Jimmy Somerville – You Make Me Feel (Mighty Real) [1989]
11 – Blondie – Call Me [1980]
12 – Hermes House Band – I Will Survive (La La La) [1994]
13 – Anouk – Nobody’s Wife [1997]
14 – D-Me – Oh O O O Oh Ooh [2004]
15 – B-52’s – Love Shack [1989]
16 – Steps – 5 6 7 8 [1997]
17 – Dinky Toys & Bea Luna – Declaración De Amor [1994]
18 – Spider Murphy Gang – Skandal Im Sperrbezirk [1981]
19 – Bomfunk MCs – Freestyler [1999]
20 – Bill Medley & Jennifer Warnes – (I’ve Had) The Time Of My Life [1987]

CD 5
01 – Psy – Gangnam Style [2012]
02 – Ini Kamoze – Here Comes The Hotstepper [1994]
03 – Golden Earring – When The Lady Smiles [1983]
04 – Mud – Tiger Feet [1973]
05 – Bart Kaëll – De Marie-Louise [1989]
06 – Tavares – Heaven Must Be Missing An Angel [1976]
07 – Rufus & Chaka Khan – Ain’t Nobody [1983]
08 – Deniece Williams – Let’s Hear It For The Boy [1984]
09 – Ram Jam – Black Betty [1977]
10 – Juanes – La Camisa Negra [2004]
11 – EMF – Unbelievable [1990]
12 – Alicia Bridges – I Love The Nightlife (Disco Round) [1978]
13 – Duran Duran – Girls On Film [1981]
14 – Red Zebra – I Can’t Live In A Living Room [1980]
15 – Benny Neyman – Vrijgezel [1981]
16 – Rednex – Cotton Eye Joe [1994]
17 – Gala – Freed From Desire [1996]
18 – Culture Beat – Mr Vain [1993]
19 – Dolly Parton – 9 To 5 [1980]
20 – Alphaville – Big In Japan [1984]

by http://www.israbox.eu/3137495288-va-party-classics-top-100-volume-2-2014.html

 

Pubblicato in News | Lascia un commento

Ma che spettacolo a Roma Nord

 
dalle ore 12:00 alle ore 18:30

12628611_10208588845748608_3861240041509177384_o

 

Cari Tozziani, nuovo appuntamento con la Tozzifesta, siete pronti a partire? Ma che spettacolo a Roma Nord vi aspetta domenica 24 aprile 2016 ore 12 presso il Ristorante Habituè Via dei Gordiani, 22 (altezza Via Casilina, 701) Roma http://www.habitueroma.it/
Questa festa vuol essere un incontro tra fans di tutta Italia, Roma è esattamente a metà strada tra nord e sud, sarà un bel modo per poterci riunire tutti quanti in nome della nostra passione Tozziana! Ci sono tante cose da festeggiare in questo 2016, i 40 anni di carriera del nostro Umberto, i 10 anni di Attimi, il nuovo cd Ma che spettacolo! Non vogliamo che tutto ciò passi inosservato, faremo del nostro meglio per rendere questa giornata unica ed indimenticabile, i dettagli principali li scriviamo di seguito ma ci saranno tante altre piccole sorprese che scoprirete solo partecipando!Quota 36 Euro a persona che comprende il costo del pranzo, la SIAE, l’uso esclusivo del ristorante e il pranzo ai musicisti.
Quota per i bambini fino a 10 anni: 20 Euro

Menù adulti:
Antipasto misto rustico
Bis di primi (pasta all’amatriciana e pasta cacio e pepe)
Arista al forno con salsa al rosmarino e contorno
Dolce
Acqua
Vino
Caffè

MENU’ BAMBINI
Pasta al pomodoro o altro sugo
Prosciutto cotto o milanese
Patatine fritte

La giornata si svolgerà in questo modo:
ore 12 ritrovo e saldo quota di partecipazione alla Batozzo Family che anche stavolta gentilmente ci darà una mano.
Ore 12,30 Inizio pranzo accompagnati dalla musica Tozziana dei nostri musicisti che ringraziamo anticipatamente per la disponibilità!

Roberto Urgesi tastiere, voci
Tommaso Paciulli chitarra

Prenotazioni a rosadifrontiera@gmail.com o con messaggio privato qui su fb e versamento caparra (10 euro a persona) entro il 10 aprile nelle modalità che vi verranno indicate in privato.

Renderemo omaggio a Umberto per questi suoi 40 anni di carriera in diversi modi, oltre a proporre musicalmente gran parte del suo vasto repertorio, possiamo vestirci mettendo dei simboli della sua carriera, dalle magliette comprate ai concerti, alle fasce, sciarpe e quant’altro, chi non ha nulla può mettere simbolicamente il numero 40 addosso, potete confezionarlo anche voi e metterlo su una maglietta piuttosto che su pantaloni o gonne o borse. Chi invece è più ferrato con la tecnologia potrebbe comporre un poster con le immagini più significative della carriera di Umberto oppure comporre un video sempre con i momenti più significativi della carriera di Umberto. Chi è bravo a cucire, a lavorare a maglia, all’uncinetto o a ricamare può realizzare un omaggio con queste tecniche, chi disegna bene può preparare un bel dipinto e chi sa fare i lavoretti manuali può preparare una bella composizione simbolica, chi è bravo a cucinare può preparare una bella torta simbolica, insomma ognuno, in base alle proprie inclinazioni può rendere omaggio a Umberto in questo modo. Tutto ciò che verrà proposto verrà filmato e montato poi in un video che metteremo su youtube. Inviatiamo gli iscritti ad Attimi a mettersi il badge, festeggeremo i 10 anni di Attimi con la Attimilotteria, in palio tre premi che vi diremo.

Per chi venisse da fuori Roma, abbiamo una convenzione con un Hotel a 3 stelle di Roma, trovate tutte le info qui: http://www.attimi.info/smf/index.php/topic,17323.0.html oppure scrivete qui e vi informeremo. Le camere rimarranno opzionate fino al 15 febbraio.
Questi sono nostri suggerimenti ma liberissimi di prenotare dove volete. Prima di rinunciare, se aveste qualche difficoltá, chiedete che magari vi si può aiutare. Ci si può aggregare, chi è solo lo scriva qui che magari ci si può aggregare in modo da dividere le spese di viaggio e divertirsi tutti insieme.
Visto che saremo a Roma già dal sabato, abbiamo pensato di non sprecare questa occasione e quale modo migliore per divertirci insieme? Faremo un Flashmob in una zona tipica di Roma e al termine ci ritroveremo tutti insieme in un locale per l’Happy hour. Tutte le info su questa ulteriore iniziativa verranno comunicate più avanti.
Un ringraziamento speciale a David Lioi per la Location della festa, a Domenico per l’Hotel, a Carla per l’happy hour, a Paolina per la locandina, alla Batozzo family, ai musicisti, a Lidia per il supporto morale e a Poets per tutto il resto!
Come sempre speriamo e ci auguriamo che questa festa vi faccia stare bene in compagnia di persone che condividono la stessa passione musicale, Vi aspettiamo numerosi!!

by attimi.info

 

 

Pubblicato in News | Lascia un commento

ITozzi at Alchemist

Come ogni anno, torna all’Alchemist la travolgente “Tozzata”.
Serata tributo a Umberto Tozzi.
Vi aspettiamo numerosi per cantare tutti insieme.

Andrea Pozzuoli (Chitarra e voce)
Francesco Pucci (Chitarra elettrica)
Andrea Marianelli (Basso)
Marco Soldaini (Batteria)

The Alchemist Pub- Empoli
Via dei Cappuccini, 71/a

Pubblicato in News | Contrassegnato , , | Lascia un commento

I “fratelli modelli” triestini seducono Umberto Tozzi

I figli del noto “Idraulico Aldo” protagosti del video dell’ultimo lavoro del cantante

di Ugo Salvini

TRIESTE Potete chiamarli “Fratelli modelli”. Sono i triestini Giuseppe e Virginia Amabile, lui, 23 anni, “Mister Il Piccolo 2011”, lei 19, “Miss Pizzo Calabro 2014”, figli di Aldo Amabile, l’idraulico di origine calabrese trapiantato da tempo a Trieste e famoso perché gira in città con un inconfondibile furgoncino, protagonisti del video girato per lanciare l’ultimo brano di Umberto Tozzi e Lucia Mendez “No digas sì, no digas no”.

«Eravamo scesi a Pizzo, mia terra natale – racconta un raggiante papà Aldo – per trascorre qualche giorno di vacanza, quando un mio conoscente, che opera nel mondo dei video musicali, mi ha chiesto di far fare un provino ai miei due figli. L’esito è stato positivo e adesso Giuseppe e Virginia sono sotto gli occhi di tutti – spiega – perché il video sta riscuotendo un ottimo successo».

Umberto Tozzi nel video di No digas...

Umberto Tozzi nel video di “No digas sì, no digas no”

Un’originale accoppiata, che vede i due fratelli immersi nelle bellezze della Calabria, che fanno da cornice all’esibizione canora dei due artisti. Giuseppe, che studia Ingegneria meccanica all’Università di Trieste e che talvolta aiuta il padre nell’ambito dell’impresa artigiana, è il più loquace dei due: «E’ stata una magnifica esperienza – racconta – perché eravamo nella città natale del papà, dove ci conoscono un po’ tutti e poi, stare vicino ad artisti di quel calibro, partecipando da modelli alla produzione del video, è una cosa che non si può dimenticare».

«Abbiamo anche potuto imparare – prosegue il giovane studente – osservando i professionisti del settore impegnati nella realizzazione del video, quali sono i piccoli segreti del mestiere e ammirare dal vivo e da vicino due artisti di quello spessore».

Oltre al papà, è ovviamente felice anche la mamma dei due fratelli, Antonella, triestina pure lei. Non si occupa invece per nulla di spettacolo e di moda il terzo dei fratelli amabile, Luciano, che ha preferito seguire le orme del padre, facendo l’idraulico. Una famiglia bene assortita, con papà Aldo che per primo è salito, già anni fa, agli onori della cronaca, come protagonista delle evoluzioni dei “Paramotoristi audaci”, gruppo di appassionati della specialità del paramotore, che spesso accompagnano le esibizioni delle Frecce tricolori.

Aldo Amabile, l’idraulico più famoso...

Aldo Amabile, l’idraulico più famoso di Trieste alla guida del “mitico” furgone

Era perciò quasi inevitabile che i figli di un padre abituato a volare in cielo col paramotore, mentre da terra lo ammirano migliaia di persone, assorbissero quella giusta dose di intraprendenza e voglia di emergere che ha permesso loro di salire questo primo gradino della scala della notorietà.

Per ora, di progetti a lungo termine, anche in virtù della giovane età, non ne fanno, ma intanto questo video clip rimarrà nella come la prova di una prima esperienza nel mondo dello spettacolo. Poi se dovesse arrivare qualche altra chiamata potranno valutare di volta in volta le decisioni da prendere. Di certo, in questa occasione hanno portato alto il nome di Trieste.

 

 

31 gennaio 2016

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2016/01/31/news/i-fratelli-modelli-triestini-seducono-umberto-tozzi-1.12872266?refresh_ce

 

 

 

Pubblicato in News | Lascia un commento

…con Papa Francesco

È stato un grande privilegio aver potuto incontrare Papa Francesco , mi ha trasmesso una pace ed una serenità che mi rimarrà nel cuore per tutta la vita. Preghiamo per lui.

by Umberto Tozzi Official su Fb

Pubblicato in News | Contrassegnato , | Lascia un commento

Umberto Tozzi: “Mi piace il Napoli. Balo il Vasco Rossi del calcio”

 

Pubblicato in News | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Tutti cantano “Gloria”

Gloria from Umberto Tozzi interpreted by the KZN Choir. Concert on the 29th of January 2013 in Oerlikon ZH Switzerland.

Pubblicato in News | Lascia un commento

Umberto Tozzi il 20 febbraio in concerto a Mentone

Dalle 20 al Palais de l’Europe Théâtre Francis Palmero uno dei cantanti italiani più amati in Francia

Considerato come uno dei più grandi cantautori del panorama musicale italiano, Umberto Tozzi nasce a Torino il 4 marzo del 1952. Il suo percorso musicale inizia nel 1968 quando, a soli 16 anni, entra negli Off Sound, un gruppo rock torinese composto da giovanissimi talenti.

Del 1977 è “Ti Amo”, uno tra i brani più famosi dell’artista, che rimane ai vertici delle classifiche per più di sette mesi, stracciando ogni record di vendita e vincendo l’edizione di quell’anno del Festivalbar.

Il 1978 è l’anno di “Tu”, che bissa in pieno il successo dell’anno precedente, mentre il 1979 è la volta di quello che forse rappresenta la più grande hit di Tozzi: “Gloria”. Questo brano, ripreso e interpretato da Laura Branigan, porta il nome di Umberto Tozzi oltre Oceano.

Nel 1987 Umberto torna alla ribalta con due nuovi successi: “Si può dare di più” che cantata insieme a Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri, vince il Festival di Sanremo e “Gente di Mare” in duetto con Raf, che si classifica terza all’Eurofestival.

Nell’agosto del 2001 in Francia interpreta, nella colonna sonora del film “Asterix e Obelix”, la canzone “Ti amo”, in coppia con Monica Bellucci.

Nel 2002 ancora con “Ti amo” in duetto con Lena Ka riesce a vendere quasi 1.000.000 di copie in Francia. Nel 2003, a grande richiesta del pubblico francese, Tozzi, in duetto con Cerenà, interpreta “Tu” e ottiene un grandissimo successo sfiorando le 200.000 copie di singoli venduti (pubblicando il singolo anche in versione video).

Dopo quasi tre anni di assenza dalle scene musicali l’artista torinese torna con grande entusiasmo con un nuovo progetto musicale d’inediti, “Ma che spettacolo”

Appuntamento a Mentone il 20 febbraio 2016.

Tariffe:
1ère série 58 €
2ème série 48 €
3ème série 38 €

§  Office de Tourisme de Menton

§  Tél : 04.92.41.76.95

by http://www.montecarlonews.it/2016/01/26/notizie/argomenti/eventi-2/articolo/umberto-tozzi-il-20-febbraio-in-concerto-a-mentone.html

Pubblicato in News | Contrassegnato , , | Lascia un commento
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 114 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: