Arena di Verona Sound Check Finito!!

ARENA VERONA

Pubblicato in News | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Bella & friends… il 9 giugno 2015 su Rete 4

Pubblicato in News | Contrassegnato , | Lascia un commento

A stasera….su RAI 1

Umberto e Pippo Baudo

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

‘Albano & Romina Power ‘ ecco tutti gli ospiti del grande concerto all’arena di Verona

Sul palco dell’arena di Verona insieme alla coppia Albano e Romina si esibiranno anche loro..

Albano e Romina con la locandina dell'evento

Signore e signori si avvicina il tanto atteso ritorno insieme diAlbano Carrisi e Romina Power: i due canteranno uno accanto all’altra dopo 19 anni in un concerto live trasmesso in diretta su Rai 1 venerdì 29 maggio alle ore 21:15. All’arena di Verona è tutto pronto, con una magnifica scenografia e la solita magica atmosfera della location. Si tratta dell’unica data italiana del concerto-spettacolo. Dopo, il tour proseguirà all’estero, in Australia.

Non saranno da soli

Insieme ai big Albano e Romina, protagonisti indiscussi della scena, canteranno e interverranno durante il concerto in più momenti alcuni loro amici di vecchia data, colleghi e musicisti. Ci saranno i Ricchi e Poveri, cioè Franco Gatti, Angela Brambati e Angelo Sotgiu, il gruppo più longevo della musica italiana. Interverranno con sketch ironici Tullio Solenghi e Massimo Lopez. Grande attesa anche perUmberto Tozzi che si esibirà in un duetto con Romina. Il commento ad alcuni brani di successo spetterà a Pippo Baudo, il signore della Rai che è un grande esperto ed appassionato di musica nostrana. Celebra sul palco il suo amico Albano ancheMichele Placido. Grande ritorno in TV per Kabir Bedi, lui e Romina Power si ritroveranno davanti alle telecamere dopo aver girato insieme ‘Il ritorno di Sandokan’.

Ultime novità

Albano ha festeggiato con la sua ex moglie Romina una data importante: il suo compleanno. Ha soffiato ben 72 candeline ora che tra lui e la Power è tornato il sereno. Con l’attuale compagna Loredana Lecciso, invece, sembra essere tutto finito, come lascia trapelare la stessa Romina in un intervista al settimanale Dipiù TV: “Albano conserva il suo fascino, poi, ora che è libero, è ritornato il latin lover di cui mi ero innamorata!” Adesso tra i due sembra essere ritornata l’armonia di un tempo, come speravano i numerosi fan della coppia.

Nei giorni precedenti al concerto sono apparsi ai giornalisti e al pubblico molto distesi e sorridenti: “Grazie alla musica abbiamo ritrovato una sintonia”. Probabili progetti per il futuro: un nuovo disco insieme ed altri concerti.

by: it.blastingnews.com

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Umberto Tozzi in concerto ad Apricena (FG) il 24.05.2015

apricena by Festa Patronale su Fb

Pubblicato in News | Lascia un commento

Licusati 18 maggio 2015 Umberto Tozzi in concerto.

by

Pubblicato in News | Lascia un commento

Eurofestival: per Il Volo terzo posto e premio della critica

Paolo Morati

di | @paolomorati 

Indiscreto | 24 maggio 2015 |

È mancata solo la vittoria a Il Volo, per il resto la partecipazione dei tre ragazzi all’edizione numero sessanta dello Eurovision Song Contest con Grande amore è stata un vero e proprio trionfo, anche di ascolti (una media di 3.292.000 spettatori su Raidue, un record). Il terzo posto ottenuto a Vienna con 292 punti dietro alla favoritissima Svezia (365) e a ridosso della non meno favorita Russia (303) , con una valanga di 12 punti (ossia il massimo) anche da Paesi inattesi come Israele, il boato dell’arena che ha accompagnato la loro esibizione e la grande attenzione ricevuta da stampa e pubblico hanno confermato l’importanza di questa uscita internazionale, senza contare i commenti che subito dopo i risultati sono fioccati a loro favore. Certamente lo svedese Måns Zelmerlöw ha portato sul palco una lezione televisiva magistrale, ma come branoHeroes mancava di quella personalità che volenti o nolenti la proposta italiana aveva. E che anche per questo si è aggiudicata il premio della stampa alla faccia dei detrattori interni.

Il Volo

Quella di quest’anno è stata una edizione qualitativamente sopra la media (alla fine buone canzoni, poche baracconate) di una gara che in Italia viene chiamata anche Eurofestival e che ha trovato ampio riscontro sui media tricolori; e non era semplice affermarsi di fronte a una macchina da guerra perfettamente rodata come quella svedese. Poi a fare il resto ci sono stati i consueti voti incrociati tra i Paesi confinanti e l’ex blocco sovietico così come quello nordico che hanno supportato i rispettivi rappresentanti assegnando invece in certi casi a Il Volopochi voti. Che dal canto suo può tranquillamente godere di aver preso punteggi altissimi da Australia e dal blasonato Regno Unito, ma anche dalla Russia e dalla vincitrice Svezia. A questo punto bisogna però chiedersi che cosa si può fare per arrivare ad affermazioni esterne a un contesto geografico (il caso austriaco di Conchita Wurst è la classica eccezione che conferma la regola) dominante, e solo un’analisi del voto tra giurie e televoto potrà chiarire meglio le varie dinamiche che ci sono state anche se a prima vista sembra che siano state proprio le prime in alcuni casi a penalizzare Grande amore laddove il televoto lo aveva invece premiato (clamoroso l’esempio francese: Italia prima nel televoto, quindicesima per la giuria).

Eurovision 2015

Ad ogni modo le recriminazioni non servono, Il Volo faceva paura agli altri concorrenti ed è stato ipervotato, 9 Paesi hanno assegnato 12 punti compresa la diretta rivale Russia, ed ora la palla passa alle classifiche di vendita per capire se il progetto è destinato a un’affermazione continentale dopo quella americana. A guardare iTunes, Grande Amore sta già andando bene un po’ ovunque, la prima volta che accade da anni per una canzone italiana in gara (a memoria l’ultimo vero grande successo era stato quello di Gente di mare di Umberto Tozzi e Raf nel 1987) al di là del vincitore del 1990 Toto Cutugno con Insieme 1992 e del buon riscontro di Raphael Gualazzi soprattutto nella nicchia del jazz. La musica italiana si dimostra più che mai viva all’estero, piace e vende a differenza ad esempio di quella dei cugini francesi ancora una volta maltrattati (4 punti totali raccolti). Pessima performance anche per il Regno Unito che non riesce (o non vuole) trovare la chiave giusta per dimostrare di essere come qualcuno sostiene il capofila della musica leggera in Europa. Certo l’Eurovision non viene preso molto sul serio da quelle parti (a parte quando vincono…) ma allora ci si chiede che cosa partecipi a fare. Zero punti infine per Germania e Austria, prima volta per un Paese ospitante. Insomma l’Italia tra i Big Five esce sempre a testa alta (a parte Il flop di Emma dello scorso anno…) e l’edizione di Vienna può senz’altro essere considerata da record per il nostro Paese.

by indiscreto,info

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Solo per poche ore…su Zed!

image

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Rinviato il concerto di Umbero Tozzi

Rinviato il concerto di Umbero Tozzi

Il maltempo previsto sul litorale friulano ha costretto gli organizzatori a spostare il live a venerdì 5 giugno

22/05/2015

Causa maltempo, il concerto di Umberto Tozzi in programma per domani, sabato 23 maggio 2015, alle 21.30 a Lignano Pineta, è stato rimandato al prossimo venerdì 5 giugno, sempre alla stessa ora e sempre in piazza Marcello D’Olivo di Lignano Pineta.

by ilfriuli.it

Pubblicato in tozzi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Al Bano & Romina Matrimonio a vita

21/05/2015 11:03

ARENA DI VERONA

Al Bano & Romina Matrimonio a vita

Lui: “Mi facevi cantare in tribunale”. Lei: “Ora ti sopporto grazie a Budda”

albano e romina

<!– –>Insomma, la Grande Riunione l’ha organizzata Budda. Sentite Romina: «La nostra separazione artistica? Dopo tanti anni tra noi era diventata routine, era subentrata la saturazione. Poi sono cambiata, ora ho il Dharma che mi permette di accettare Al Bano, così come accetto tutto il resto in modo molto diverso da prima. È molto bello vedere per esempio della gente che anche in Russia si commuove di fronte a una nostra canzone magari molto semplice. Sentire che abbiamo dato felicità. Prima questo non riuscivo a capirlo e a valorizzarlo». Dunque eccoli qui, una colla con due ingredienti: lo spiritaccio del Sor Carrisi, che lo mantiene in gran forma nel giorno in cui compie 72 anni davanti ai giornalisti (a una cronista che gli chiede come si arriva così gagliardi a quell’età, risponde finto-ambiguo «Vieni in campagna con me e te lo faccio vedere»); e la ritrovata pace interiore della Sora Power (ci tiene a rimarcare il suo cognome anche stavolta).

Il combinato disposto è il concertone dell’Arena di Verona, il 29 maggio, che sarà trasmesso in diretta su Raiuno. Prodotto dallo stesso Al Bano, che si garantisce i diritti d’antenna, l’evento sarà arricchito da una pletora di ospiti, tra cui giovanotti di belle speranze come Ricchi e Poveri, Umberto Tozzi, Kabir Bedi, Massimo Lopez, Tulllio Solenghi, Michele Placido e Pippone Baudo: tutto il meglio dello star-system nazionale, ma degli Anni Settanta o giù di lì. Chi glielo ha fatto fare agli ex coniugi, dopo il ritorno dell’ottobre scorso alla Crocus City Hall di Mosca, dopo l’ospitata supeshare dell’ultimo Sanremo e altre apparizioni nelle Terre Esotiche della Nostalgia Pop? Giura Al Bano: «Romina ci sta riprendendo gusto a esibirsi con me, lo facciamo perché ci va di lavorare di nuovo insieme. Per anni lei mi ha fatto cantare in tribunale… ti ricordi quante incazzature?», e nel dir questo, ripetendo la staffilata dell’Ariston, guarda di sottecchi l’ex moglie e si toglie quel sassolino che per decenni gli è rimasto nella scarpa.

Perché nessuno, nemmeno loro, può negare che dietro la Grande Riunione vi sia in primo luogo una motivazione economica: «Ci sono le tasse da pagare, i figli, però in 20 anni da solista non mi è andata male», sottolinea il Sor Carrisi. In pochi punterebbero grosse somme su un loro ritorno di fiamma, anche se in qualche intervista astuta gli ex coniugi hanno ingolosito gli scommettitori: a Mosca lui, abbracciandola sul palco, le aveva sussurrato: «Se rinascessi ti sceglierei un’altra volta», e lei: «Tornare con il mio ex marito? Nella vita mai dire mai». Qui all’Hilton, davanti a una torta per lui (ma Romina non lo aiuterà a tagliarla, mica è un nuovo matrimonio), si punzecchiano con gusto, autorizzati a farlo da un inestricabile legame che ha conosciuto passione, amore, tragedie, carte bollate. Al Bano respinge al mittente l’accusa di essere un padre padrone e racconta: «L’ultimo nostro concerto insieme in Italia fu il 4 luglio 1994 a San Siro. Davanti a 40mila spettatori le dissi: guarda tutta questa gente, per molto tempo ti mancherà». E così è stato, anche se adesso la Power ha trovato un suo equilibrio artistico tra libri (è appena uscito il suo romanzo “Ti prendo per mano”), film e la giusta misura per stare sul palco con quel mantice. «Siamo l’unica coppia in cui la donna ha la voce più bassa dell’uomo. Al Bano accetta i miei suggerimenti» («Quando sono giusti», la stuzzica lui), «ma alla fine stravolge tutto. In ogni caso mi stupisce che con tutti questi grandi artisti in giro ci sia ancora chi voglia ascoltare noi due». Valle a spiegare che è un Rito Epifanico per un Paese intero, dove l’idea – per quanto appiccicata con lo scotch – di una famigliona che si ritrova avvince più di mille fiction. La prova? Il blabla su quel bacio chiesto da Conti all’Ariston e negato da Al Bano all’ex moglie. Il Sor Carrisi ha una spiegazione diversa per quel momento di gelo. «Ma quale bacio! La verità è che l’abito disegnato per me da Pignatelli era bello, ma rischiavo mi cadessero i pantaloni. Appena scese le scale mi ero reso conto che erano troppo larghi, e sono stato in tensione tutto il tempo. Invece il farfallino mi andava stretto, per fortuna Romina me lo sciolse!». Sarà. Intanto, quando gli si chiede quali saranno le prime due canzoni all’Arena, lui la butta sull’ironia: «Comincerò io con “In ginocchio da te” e proseguirà lei con “Non son degno di te”». Ma Romina, come tutte le mogli, ha sempre l’ultima parola. Cosa le piace di Al Bano? «Il suo profumo!». Felicitààà…

 

 

Pubblicato in News, tozzi | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento